Miguel Oliveira: “Io e Marquez come il gatto e il topo”

Miguel Oliveira è apparso molto soddisfatto della battaglia avuta durante il Gran Premio di Germania con Marc Marquez e del 2° posto.

Miguel Oliveira, pilota KTM in conferenza stampa (GettyImages)
Miguel Oliveira, pilota KTM in conferenza stampa (GettyImages)

Oliveira ha letteralmente cambiato passo da 3 gare. Dopo le brutte prestazioni di inizio anno il portoghese ora è costantemente tra i migliori. Negli ultimi 3 Gran Premi ha portato a casa una vittoria e due secondi posto. Già negli anni scorsi la KTM aveva mostrato di aver fatto dei grandi passi in avanti.

Dopo l’addio di Pol Espargaro, passato alla Honda, Miguel Oliveira è diventato in pratica la prima guida degli austriaci. Nelle prime gare le cose non sono state esaltanti, ma nelle ultime 3 la musica è cambiata. In Germania il portoghese si è subito preso la 2a posizione e poi ha provato a ricucire lo strappo con Marquez.

Oliveira felice del podio ottenuto

Nonostante gli sforzi però Oliveira non si è mai avvicinato a meno di 1 secondo da Marquez e alla fine ha mollato. Il rider della KTM è apparso comunque molto soddisfatto della propria prestazione. Al momento il portoghese è 7° in classifica, a 57 punti dal leader Quartararo. Qualora il suo rendimento dovesse restare questo allora potrebbe anche cominciare ad accarezzare idee iridate.

LEGGI ANCHE >>> MotoGP, Germania: sua maestà Marquez è tornato

A margine della gara Oliveira ha così commentato la propria prestazione: “Per noi è stato un po’ come il gatto e il topo. Visivamente mi sembrava di non guadagnare niente. La gara è stata interessante, abbiamo lottato tra noi con il distacco. Per me è stato bellissimo lottare con lui e farlo qui. Per me è un altro podio che è importante e sono davvero felice”. Insomma il portoghese è apparso molto soddisfatto di quanto fatto durante il GP.

Antonio Russo

Miguel Oliveira sulla sua KTM durante il Gran Premio di Germania (GettyImages)
Miguel Oliveira sulla sua KTM durante il Gran Premio di Germania (GettyImages)