Quartararo è un Marquez sfigato: così il titolo non si vince

Fabio Quartararo in questi stagione di MotoGP sta dominando come il Marquez dei giorni migliori, ma qualcosa sinora è andato storto.

Fabio Quartararo (GettyImages)
Fabio Quartararo (GettyImages)

La classifica di quest’anno della MotoGP è al momento piuttosto bugiarda. Fabio Quartararo, infatti, al momento è primo in graduatoria con “soli” 14 punti di vantaggio su Zarco. Un gap irrisorio che diventa ridicolo se paragonato alla straordinaria stagione che sta facendo il francese della Yamaha.

L’annata di Quartararo infatti è stata sin qui alla Marquez. Il rider transalpino è stato a dir poco perfetto. Forse le uniche sbavature sono arrivate nella prima gara in Qatar dove preso dalla foga si è ritrovato a doversi accontentare di una 5a piazza. Per il resto, come dicevamo, un 2021 sino a qui straordinario. Allora perché così pochi punti?

Come dicevamo Quartararo è sembrato sino a qui il Marquez degli anni migliori, tranne che per un aspetto: la fortuna. Il francese, infatti, sembra essere diventato da questo punto di vista il brutto anatroccolo della MotoGP. Succedono proprio tutte a lui.

Quartararo: le sfortune partono da Jerez

Senza tutte le sfortune di cui è stato protagonista, infatti, oggi il pilota francese avrebbe all’attivo 5-6 vittorie. Le sue peripezie sono partite a Jerez, quando mentre si trovava in testa con ampio margine su tutti è crollato di schianto chiudendo 13° a causa di un problema al braccio.

Le sue sfortune però non si sono di certo esaurite lì. In Francia, infatti, mentre era in lotta per la vittoria ha cominciato a piovere. Sull’asciutto Quartararo sembrava avere un passo eccezionale. Nonostante tutto ha chiuso comunque al terzo posto nonostante il GP umido. Infine l’ultimo colpo basso della Dea bendata è arrivato in Catalunya quando la tuta si è aperta mentre stava lottando con Oliveira per la vittoria.

LEGGI ANCHE >>> Vinales contento a metà: “C’è ancora da lavorare, ma una cosa è andata”

Insomma senza tutta questa dose di sfortuna oggi staremmo parlando di un campionato quasi ammazzato dallo strapotere di Fabio. Naturalmente però il francese non può piangersi addosso e nelle prossime gare dovrà cercare di aumentare il proprio vantaggio in classifica per non rimpiangere in futuro le tante occasioni mancate.

Antonio Russo

Quartararo (GettyImages)
Quartararo (GettyImages)