Tragedia nel motocross: pilota muore in gara a soli ventinove anni

Il dramma torna a colpire il mondo del motocross: domenica, nel corso di una gara, un giovane pilota ha perso la vita

Una fase di una gara di motocross
Una fase di una gara di motocross (Foto Husqvarna)

Il mondo delle due ruote è costretto ancora a piangere un tragico lutto. Si è spento lunedì all’ospedale di Lione, il giorno dopo un terribile incidente avvenuto nel corso di una gara di motocross, un giovane pilota svizzero di appena ventinove anni.

Domenica scorsa, Vincent Seiler, impegnato in una gara di preparazione alla stagione internazionale sulla pista La Grisière di Macon, in Francia, è caduto su un salto all’inizio della prima manche e ha colpito la testa.

Lutto nel mondo del motocross

La corsa è stata immediatamente interrotta e il pilota, che ha subito perso conoscenza, è stato trasportato tramite elicottero nella struttura sanitaria. Nonostante l’impegno dei medici e degli infermieri, che le hanno provate tutte per salvare la vita al povero Seiler, lunedì pomeriggio il giovane centauro non è riuscito a sopravvivere alle gravissime conseguenze dello schianto.

L’anno scorso, partecipando al campionato svizzero di motocross, Seiler aveva chiuso al nono posto assoluto in categoria Inter Open. Nelle annate precedenti, il 2019 e il 2019 si era piazzato rispettivamente ottavo e nono. In vista della nuova stagione alle porte, aveva intensificato i suoi allenamenti per cercare di migliorare ulteriormente il suo livello e di prepararsi nella maniera ideale.

Purtroppo Seiler non avrà la possibilità di misurarsi di nuovo sulle piste del motocross: la sua grande passione per le due ruote gli ha fatto pagare un prezzo davvero enorme e insensato. La redazione di TuttoMotoriWeb.it si stringe intorno alla famiglia e agli amici di Vincent con le più sentite condoglianze.

Una fase di una gara di motocross
Una fase di una gara di motocross (Foto Ktm)