Valentino Rossi e Ducati, accordo vicino? “Stiamo parlando, sarebbe bello”

La Ducati dà la disponibilità a Valentino Rossi per siglare un contratto in vista della prossima stagione, per bocca del ds Paolo Ciabatti

Valentino Rossi ai tempi in cui correva con la Ducati
Valentino Rossi ai tempi in cui correva con la Ducati (Foto Ducati)

Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano. Dobbiamo scomodare un grande cantautore come Antonello Venditti, perché non potremmo mai trovare parole migliori per descrivere la storia tra Valentino Rossi e la Ducati.

Una relazione tormentata, tutt’altro che felice, quella vissuta da pilota nel biennio 2011-2012, che non portò soddisfazioni sportive a nessuna delle due parti. Eppure, una fiamma che ha continuato ad ardere, seppur sotterranea, pronta a riaccendersi alla prima occasione disponibile.

Valentino Rossi firma con Ducati per VR46?

Questa occasione sembra arrivata. Rossi e la Rossa paiono pronti a ritornare insieme, a stringere un nuovo accordo. Questa volta il Dottore non salirà più in prima persona sulla Desmosedici, ma le affiderà ai suoi uomini della VR46, la sua squadra pronta ad entrare a tempo pieno sulla griglia di partenza della MotoGP dalla prossima stagione.

Ancora il ballottaggio con la Yamaha non è sciolto, ma da parte di Borgo Panigale sembra esserci una grande volontà di affidare proprio alla struttura di Tavullia due moto clienti per il campionato che verrà. Lo ha dichiarato senza mezzi termini il direttore sportivo Paolo Ciabatti.

La Rossa apre le porte

“Stiamo parlando con la VR46 da oltre un mese, non è un segreto”, ha affermato ai microfoni di Sky Sport. “Non ci siamo solo noi, ma mi sembra ci siano tutti i presupposti per pensare a una collaborazione futura. Vediamo se riusciremo a concretizzare, sarebbe una cosa molto bella”.

Praticamente una dichiarazione di totale disponibilità avanzata dal marchio bolognese al nove volte campione del mondo. E chissà se questi due grandi nomi italiani del motociclismo sono davvero sul punto di ritrovarsi e di riannodare un filo troncato troppo presto e troppo male.

LEGGI ANCHE —> Bagnaia a TMW: “Vi racconto la lezione di Valentino Rossi ai suoi allievi”

Paolo Ciabatti
Paolo Ciabatti (Foto Getty images)