Di Maio a sorpresa: “Vorrei essere Hamilton, vi dico perché”

Il Ministro degli esteri Luigi Di Maio è da tempo un grande tifoso di F1. Durante una trasmissione ha rivelato di voler essere Hamilton.

Luigi Di Maio e Lewis Hamilton (Getty Images)
Luigi Di Maio e Lewis Hamilton (Getty Images)

Pochi sanno che il Ministro degli esteri Luigi Di Maio è un grandissimo appassionato della F1. In particolare, come molti italiani, è un tifoso sfegatato della Ferrari. Non è un caso, infatti, che appena può prende parte a qualche Gran Premio. Spesso ha presenziato anche all’ePrix di Roma ad esempio.

Qualche giorno fa l’ex leader del Movimento 5 Stelle è stato tra i protagonisti della trasmissione “Ciao Maschio”, condotta da Nunzia De Girolamo. In uno degli spezzoni del programma la conduttrice ha chiesto a Di Maio se in un’altra vita avesse voluto essere uno dei tre personaggi proposti nello schermo: Hamilton, Papa Francesco e Zuckerberg.

Hamilton e quel sogno di Di Maio

Quando c’è stato da scegliere il ministro non ha avuto dubbi: “Io Hamilton, che è anche un po’ tirare fuori dei desideri di quando ero bambino. Sono un appassionato sin da quando ero bambino. C’è qualcosa nella velocità, nelle gare e anche nello sport inteso in senso ludico, che è un po’ quello che uno ogni tanto si vuole concedere”.

LEGGI ANCHE >>> Hamilton provoca Verstappen: “Ho vinto tanto perché sono diverso da lui”

Di Maio ha poi proseguito: “Quando ho visto queste tre immagini il mio rifugio è andato subito lì. Vorrei essere un ferrarista, lui è della Mercedes, quindi non è il massimo”. Insomma a quanto pare l’ex leader del M5S vorrebbe provare l’ebrezza di guidare una vettura di F1. Un sogno che siamo certi condivide con molti dei nostri lettori.

Antonio Russo