Anche Jorge Lorenzo promuove Valentino Rossi: “Molto più veloce”

Jorge Lorenzo spende parole di elogio per le prestazioni mostrate da Valentino Rossi nell’ultimo Gran Premio di Francia di MotoGP

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo
Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Nonostante l’undicesimo posto finale non sia un risultato entusiasmante, la prestazione messa in campo da Valentino Rossi nel corso dell’ultimo Gran Premio, andato in scena in Francia, a Le Mans, sembra aver convinto non pochi tra gli osservatori e gli addetti ai lavori.

Tra coloro che hanno applaudito il rendimento mostrato dal Dottore nello scorso weekend di gara c’è anche un nome che, a coloro che seguono più superficialmente la MotoGP, potrebbe suonare inaspettato: quello di Jorge Lorenzo.

Jorge Lorenzo commenta il GP di Francia di Valentino Rossi

Il cinque volte campione del mondo è infatti stato uno dei più acerrimi avversari del fenomeno di Tavullia, quando era suo compagno di squadra alla Yamaha, ma ora che ha appeso il casco al chiodo si è dedicato a fare l’opinionista e ha sempre valutato le gare con grande equilibrio e onestà intellettuale, senza lasciare che i suoi giudizi fossero inquinati dalle sue vecchie rivalità o ruggini agonistiche.

Così è stato anche quando Por Fuera ha dovuto commentare la corsa transalpina del numero 46, e non si è tirato indietro dal sottolineare gli importanti passi avanti che ha realizzato: “In questo fine settimana Valentino ha compiuto un miglioramento sostanziale”, ha affermato nel corso della rubrica fissa che tiene sul suo seguitissimo canale YouTube, intitolata 99 Seconds. “È stato molto più veloce rispetto alle altre gare, soprattutto sull’asciutto, che è la cosa più importante”.

Come andranno le prossime gare?

Secondo il maiorchino, dunque, Valentino Rossi sta voltando pagina rispetto al disastroso inizio di questo campionato e sta tornando ai livelli della passata stagione: non vincenti, ma comunque in grado di potergli permettere di competere per le posizioni di punta.
“Abbiamo visto un Valentino più simile a quello del 2020: anche se non è stato certamente il suo anno migliore, era regolarmente tra i primi dieci”, prosegue Lorenzo.

L’augurio dello spagnolo è che il nove volte iridato abbia svoltato e che possa ribadirlo anche negli appuntamenti che verranno: “Spero che questi miglioramenti siano dovuti ai test di Jerez, che abbia trovato qualche soluzione in grado di migliorare le sue sensazioni, e che sia in grado di poterle confermare anche nelle prossime gare”, conclude.

LEGGI ANCHE —> Valentino Rossi, Cadalora esprime ottimismo: “Ha trovato una soluzione”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Foto Petronas)