Joan Mir fa l’occhiolino a Valentino Rossi: ecco che cosa gli ha detto

Il campione del mondo in carica della MotoGP, Joan Mir, strizza l’occhio al suo idolo di sempre, Valentino Rossi

Joan Mir e Valentino Rossi (Getty Images)
Joan Mir e Valentino Rossi (Getty Images)

Sulla sua passione e grande stima per Valentino Rossi, Joan Mir non si è mai nascosto. Anzi, in più occasioni ha ammesso che proprio il Dottore, suo idolo d’infanzia, sarebbe il suo compagno di squadra ideale.

Un sogno che, forse, potrebbe ancora realizzarsi. Dalla prossima stagione, infatti, il nove volte campione del mondo schiererà sulla griglia di partenza della MotoGP la propria squadra, il team VR46.

Joan Mir con Valentino Rossi alla VR46?

E non è ancora escluso che uno dei due piloti sarà proprio lui, Valentino Rossi, nel ruolo insolito di corridore e manager. Magari il suo vicino di box potrebbe essere proprio il campione del mondo in carica?

Per ora è poco più di una suggestione, ma nel pazzo mondo del mercato piloti del Motomondiale non si può dare nulla per veramente impossibile. L’idea pare stuzzicare anche il diretto interessato, Mir, che alla precisa domanda postagli al riguardo ha risposto però con un sorriso e una smentita di circostanza.

La risposta del pilota spagnolo

“Al momento sono un pilota della Suzuki“, getta acqua sul fuoco Joan. Del resto, per il nove volte iridato non sarebbe certamente la prima volta in cui si ritroverebbe un maiorchino nella stessa scuderia: ha condiviso per molti anni la Yamaha con Jorge Lorenzo, conterraneo dell’iridato uscente.

Comunque vada a finire, anche se alla VR46 non dovesse mai accasarsi, Mir è fortemente favorevole, addirittura contento, di questo nuovo progetto del fenomeno di Tavullia: “È un passo che lui ha compiuto perché sa bene che non gli rimangono molti anni prima di finire la sua carriera”, ha proseguito lo spagnolo. “È un altro step per restare legato a questo mondo, è una cosa bella”.

E se Joan Mir promuove a pieni voti il team VR46 di Valentino Rossi, perché non dargli una mano impegnandosi in prima persona? Difficile che lasci una squadra ufficiale per una satellite, questo è vero, però in fondo sognare non costa nulla…

LEGGI ANCHE —> Valentino Rossi, perché è in crisi? E si ritira? Ecco tutte le risposte (VIDEO)

Joan Mir
Joan Mir (Foto Getty Images)