Morbidelli la tocca piano: “Con quello che ho è il massimo”

Grandissima prestazione di Franco Morbidelli a Jerez. Il pilota italo-brasiliano ha rimarcato di non poter fare di più con questa M1.

Franco Morbidelli (GettyImages)
Franco Morbidelli (GettyImages)

Franco Morbidelli è tornato a lottare con i primi della classe. Una gara la sua mostruosa, l’unico dei piloti Yamaha a chiudere tra i primi. L’italo-brasiliano dopo un po’ di sofferenza iniziale si è stabilizzato ed è riuscito a portare a casa un risultato prestigioso ed importante per il morale.

Come riportato da “Motorsport.com”, il pilota del Team Petronas ha così commentato a fine gara: “Questo è stato davvero un weekend fantastico, abbiamo lavorato in maniera davvero impeccabile. Questa mattina Ramon ha fatto una piccola modifica sulla moto che poi mi ha dato quel feeling in più che mi serviva. Sono riuscito ad essere molto costante”.

Grande soddisfazione per Morbidelli

Morbidelli dopo le prime due pessime gare in Qatar è ritornato a macinare punti importanti per il Mondiale. Attualmente il pilota dell’Academy è 8° in classifica a 33 punti dal leader del campionato.

Il rider italo-brasiliano ha poi così analizzato la corsa: “Alla fine è arrivato questo premio del podio. L’anno scorso ho vinto delle gare, ma quest’anno il coefficiente di difficoltà è cresciuto. Salire sul podio ha un grande valore per me. Visto che qui i rettilinei sono corti si paga meno la differenza di velocità con le altre Yamaha e le Ducati“.

LEGGI ANCHE >>> MotoGP Spagna: Miller stellare, Bagnaia leader del Mondiale

Morbidelli ha infine così concluso: “Io sto lavorando per raggiungere il massimo con quello che ho. Oggi ho chiuso terzo, ma so perfettamente che ho dato tutto. Sono molto contento. Qui a Jerez ci sono un paio di frenate toste e ho dovuto cominciare a frenare con due dita”.

Antonio Russo