Aleix Espargarò: “Gresini con Aprilia? Ne sarei felice”

Aleix Espargarò spera in un connubio Aprilia – Gresini Racing. A Jerez grande ottimismo per l’Aprilia RS-GP.

Aleix Espargaro
Aleix Espargaro (foto Instagram)

Nel week-end di Jerez si terranno incontro importanti per quanto riguarda il futuro di Aprilia e Ducati, visto che VR46 e Gresini Racing vanno alla ricerca di un costruttore. Secondo le prime indiscrezioni Suzuki potrebbe decidere di proseguire senza team satellite nel prossimo biennio, quindi resta da escludere un intervento della casa di Hamamatsu nei dialoghi.

Aleix Espargarò, alla vigilia del venerdì di prove libere, senza anticipare quella che sarà la tendenza della Casa di Noale. Quindi, il possibile connubio con Gresini, dopo che stamane la squadra faentina ha annunciato di voler mantenere l’impegno con il progetto MotoGP, già stipulato con Dorna e uno dei sogni di Fausto. “Sono contento per la famiglia Gresini, ho visto Nadia e i suoi due figli all’Aprilia All Stars. È fantastico per la memoria di Fausto se continuano in MotoGP. Mi piacerebbe tantissimo, e l’ho detto anche a Rivola, se diventasse il team satellite di Aprilia. Sarebbe grandioso”.

A Jerez per avvicinarsi al podio

Giornata importante anche per il costruttore veneto che ha rinnovato l’accordo con Dorna fino al 2026. “Per quanto riguarda il futuro di Aprilia, c’è stato anche un buon annuncio. Mi sento molto a casa e sono più felice che mai in Aprilia”, ha proseguito Alex Espargarò. Ma adesso l’attenzione è sui risultati in pista, dopo il sesto posto di Portimao che conferma i progressi invernali della RS-GP. “Penso che questo sarà un buon fine settimana, ho grandi aspettative. Perché quando ho guidato questa moto qui a Jerez per la prima volta a febbraio ero molto veloce. L’anno scorso ho avuto problemi tecnici in entrambe le gare che abbiamo scoperto solo in seguito”.

Nei primi due Gran Premi a Losail Aleix Espargarò ha trovato nel lungo il rettilineo un punto debole, ma il tracciato di Jerez è più tecnico e conterà maggiormente la percorrenza di curva. “In Qatar abbiamo avuto molti guai sul lungo rettilineo, ma Jerez dovrebbe essere una buona pista per noi”.

Leggi anche -> Aprilia in MotoGP fino al 2026 con team factory: addio a Gresini Racing

Aleix Espargaro (foto Aprilia)