Valentino Rossi non esce dal tunnel: “Oggi è stata dura”

Non riesce ancora a trovare il bandolo della matassa Valentino Rossi, che fa ancora fatica. Le speranze sono riposte nel lavoro in pista.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Il weekend di Valentino Rossi non è cominciato propriamente nel migliore dei modi. Il Dottore, infatti, ha chiuso le libere fuori dai primi 10. Domani dovrà quindi cercare di rientrarci per evitare il turno supplementare di qualifica. La situazione non è di quelle semplici.

Il #46, infatti, dopo gli incoraggianti primi giri in Qatar 1 non è più riuscito ad essere competitivo con questa moto. A pagare lo stesso scotto però è anche il suo compagno di team. Morbidelli, proprio come il suo mentore, arranca e non riesce a trovare una spiegazione a questa difficile situazione.

Soddisfatto Valentino Rossi per un aspetto

Valentino Rossi ai microfoni di Sky ha così raccontato la propria giornata: “Oggi è stata dura. Per prima cosa il turno di questa mattina è stato molto particolare perché le condizioni erano veramente difficili. Era metà asciutto e metà bagnato. Alla fine il mio tempo non era così male. Il pomeriggio è stato più normale. Con quelle che dovrebbero essere le gomme da gara sono andato abbastanza bene”.

Il rider di Tavullia ha poi proseguito: “Purtroppo mi è mancata un po’ di costanza. Ho fatto un po’ di su e giù però qualche giro buono l’ho fatto. Dopo ho provato a mettere le soft ma ero in difficoltà. Il mio giro quindi non è stato buono e purtroppo sono indietro. Domani nella FP3, come al solito, sarà fondamentale stare nei primi 10. Nel pomeriggio poi dovremo lavorare in vista della gara”.

Come sappiamo Valentino non è mai stato un granché nelle prove e durante le qualifiche, nemmeno quando vinceva un Mondiale dietro l’altro. Di solito ha sempre dato il meglio in gara. In questa MotoGP però è fondamentale non partire troppo indietro. Vedremo quindi se riuscirà a trovare un punto di equilibrio.