Jack Miller snobba i social network: “Meglio spegnere quella m***a”

Jack Miller non ha voluto ascoltare le tante critiche che gli sono piovute addosso sui social network dopo l’ultima gara di MotoGP

Jack Miller davanti al computer
Jack Miller davanti al computer (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Le critiche ricevute dagli appassionati di MotoGP sui social network, Jack Miller se le scuote di dosso con una scrollata di spalle. Il pilota australiano della Ducati è finito nell’occhio del ciclone per via del contatto provocato sul rettilineo di Losail con il campione in carica Joan Mir al Gran Premio di Doha.

Le polemiche non si sono fatte attendere, ma Jackass ha preferito non dedicare loro troppa attenzione. Al contrario, ha concentrato tutta la sua energia sul recupero fisico dalla recente operazione chirurgica al braccio dovuta alla sindrome compartimentale.

Miller non vuole farsi distrarre dai social

“Ho spento tutti i social media”, ha spiegato Miller nella conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio del Portogallo a Portimao. “Sto cercando solamente di restare il più calmo possibile e fare il mio lavoro. Che, alla fine, è ciò che amo fare, cioè guidare le moto. Cercherò di dare il massimo possibile. Se non sarò abbastanza bravo, lo accetterò. Tutto qui: cerco solo di fare il miglior lavoro che posso”.

Da qui la decisione di non farsi trascinare dal rumore di fondo dei social: “Sono stato solo con me stesso”, aggiunge il ducatista. “Non ho bisogno di vedere lo psicologo. Sono abbastanza onesto con me stesso per capire che, quando i commenti sono a tuo favore, ti fanno sentire davvero felice, ma poi rischi di nuovo di ricadere a terra. Leggere mille post negativi non mi farà bene mentalmente, meglio spegnere quella m***a e concentrarsi su quello che conta”.

Prosegue Miller: “Ovvero, rimettermi in piedi, fare bene il mio lavoro, prepararmi per il weekend e cercare di capire, invece di sprecare energia su quello che non posso cambiare: cioè le persone su Internet, che scrivono cose che in realtà non contano. Queste cose colpiscono. Meglio pensare a quello che è più importante”.

LEGGI ANCHE —> Miller e l’operazione: “Vi dico qual è il mio stato di forma per la gara”

Jack Miller in pista nel Gran Premio di Doha di MotoGP 2021 a Losail
Jack Miller in pista nel Gran Premio di Doha di MotoGP 2021 a Losail (Foto Ducati)