Superbike, test Aragon: classifica day-2, Redding quasi da record

Tempi ufficiali e classifica finale del secondo test privato Superbike con Ducati e Yamaha in azione al Motorland Aragon. Redding leader.

Scott Redding
Scott Redding (foto WorldSBK)

Per Ducati e Yamaha si è chiusa la due giorni di test ad Aragon. I team hanno lavorato intensamente per prepararsi al via del Mondiale Superbike 2021, che avverrà a maggio proprio al Motorland.

Il miglior tempo è stato realizzato da Scott Redding in 1’48” 780, a soli 13 millesimi dal record della pista siglato da Jonathan Rea con la Kawasaki nella Superpole del 2020. Il pilota inglese ha lavorato molto sul passo gara con gomme usate, cercando di avere più grip di quello avuto ieri. Poi ha fatto il time-attack e ha registrato un crono fantastico.

Michael Ruben Rinaldi ha ottenuto il secondo tempo con l’altra Ducati del team Aruba Racing, però ha incassato oltre quattro decimi di distacco da Redding. Il pilota italiano ha cercato di migliorare in uscita di curva oggi.

Terza posizione occupata dalla Yamaha R1 di Garrett Gerloff del team GRT, a poco più di due decimi da Rinaldi. Il rider americano ha lavorato tanto sul ritmo gara, vuole essere grande protagonista nel Mondiale SBK 2021 dopo i tre podi dello scorso campionato disputato da rookie. Ha preceduto di tre decimi Chaz Davies, che nel day-1 era stato il leader con la sua Ducati Panigale V4 R del team Go Eleven. Il gallese ha provato alcune novità, andando alla ricerca di un miglior bilanciamento e di una maggiore aderenza al posteriore.

Quinto il debuttante Andrea Locatelli in 1’50″247, molto lontano da Redding. Il campione del mondo Supersport 2020 è anche caduto durante la mattinata. Ha ancora tanto lavoro da fare sulla sua R1 del team PATA Yamaha Brixx, privato di Toprak Razgatlioglu causa Covid-19 in questi due giorni di test ad Aragon.

Esteve Rabat settimo con la Ducati del Barni Racing Team e preceduto anche da Axel Bassani con la V4 R del team Motocorsa Racing. Ha girato più di tutti, completando 97 tornate, ma ha concluso la giornata in anticipo per dei problemi tecnici alla moto. Tempo finale non entusiasmante, però la squadra ha raccolto tanti dati e ha una base su cui lavorare per migliorare.

Completano la classifica Kohta Nozane su Yamaha del team GRT e Christophe Ponsson su Yamaha del team Alstare.

SUPERBIKE, TEST ARAGON: TEMPI E CLASSIFICA DAY-2

1.) Scott Redding (Aruba.It Racing – Ducati) 1’48.780, 80 laps
2.) Michael Ruben Rinaldi (Aruba.It Racing – Ducati) 1’49.205s, 85 laps
3.) Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team) 1’49.439s, 73 laps
4.) Chaz Davies (Team GoEleven) 1’49.775s, 75 laps
5.) Andrea Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK) 1’50.257s, 66 laps
6.) Axel Bassani (Motocorsa Racing) 1’51.146s, 80 laps
7.) Tito Rabat (Barni Racing Team) 1’50.518s, 97 laps
8.) Kohta Nozane (GRT Yamaha WorldSBK Team) 1’51.277s, 58 laps
9.) Christophe Ponsson (Alstare Yamaha) 1’52.269s, 57 laps