Pol Espargaro riabbraccia Marquez: “È il riferimento in MotoGP”

A quanto pare Pol Espargaro è pronto a sfidare Marc Marquez. I due spagnoli avranno il compito di riportare la Honda al successo.

Pol Espargaro (Getty Images)
Pol Espargaro (Getty Images)

La MotoGP è pronta a sbarcare in Portogallo per il terzo appuntamento della stagione. In tanti aspettano di vedere come si comporterà Marc Marquez, che torna in moto dopo 9 mesi di stop. Accanto a lui nel box troverà un nuovo compagno di team, Pol Espargaro. L’ex KTM dopo le ottime prestazioni con la casa austriaca si è guadagnato la chiamata dal team giapponese.

Nelle prime due uscite stagionali non è andata proprio benissimo. Pol Espargaro, infatti, ha portato a casa un 8° e un 13° posto. L’obiettivo dello spagnolo però è quello di imparare il più possibile dalla nuova moto per una seconda parte di stagione di alto livello.

Pol Espargaro vuole progredire

Il pilota spagnolo in vista del prossimo Gran Premio ha così dichiarato: “Siamo partiti dal Qatar con buone informazioni, ma senza i risultati che stavamo cercando. Il Portogallo mi dà la possibilità di cominciare a capire di più sulla Honda perché sarà la prima volta che la guiderò su quella pista”.

Pol Espargaro ha poi proseguito: “Questo è un circuito molto fisico per guidare, sono entusiasta di provare la RC213V in Portogallo. Dobbiamo continuare a migliorare le nostre prestazioni e mostrare il potenziale della Honda. Ovviamente sono anche molto entusiasta di avere di nuovo Marc nel box, è il riferimento in MotoGP e lavorare con lui ci aiuterà a salire di livello”. Insomma a quanto pare ne vedremo sicuramente delle belle durante il prossimo weekend di gara.

Antonio Russo