“Lui è stato il peggiore di sempre”: lo smacco a Michael Schumacher

Un giornalista di DAZN ha raccontato un curioso aneddoto legato ad un’intervista fatta anni fa a Michael Schumacher.

Mick Schumacher (Getty Images)
Mick Schumacher (Getty Images)

Michael Schumacher per noi italiani rappresenta qualcosa di speciale. È stato, infatti, l’uomo che ha riportato la Ferrari al successo dopo anni bui. Il tedesco però non si è limitato solo a questo. Ha costruito un vero e proprio filotto. Il suo team è oggi una leggenda in F1 e non a caso tutti gli uomini importanti di quella squadra oggi ricoprono ruolo dirigenziali di primo livello.

Non tutti però la pensano allo stesso modo e c’è anche chi non ha propriamente un’opinione positiva di Michael Schumacher. Un pilota solitamente molto schivo, che mal sopportava le luci della ribalta che inevitabilmente si accendevano di continuo su di lui nei suoi anni in Ferrari.

Il racconto dell’intervista a Michael Schumacher

Il collega Antonio Lobato, che quest’anno racconterà la F1 per DAZN Spagna, ha raccontato però la propria esperienza personale con il driver tedesco. Il giornalista in particolare, attraverso le pagine di AS, ha ricostruito un’intervista fatta con lui anni e anni fa.

Racconta così il collega: “Michael Schumacher era l’intervista numero 17 della giornata. Per rompere il ghiaccio ho cominciato facendo una battuta. Abbiamo cominciato e lui mi rispondeva a monosillabi. A quel punto gli ho detto che avevo l’impressione che non avesse voglia di fare quell’intervista e lui mi ha detto di no. A quel punto gli ho detto che anche io non avevo per niente voglia di intervistarlo in quel modo. Ho spento il microfono e sono andato via. Quella è stata la peggiore intervista della mia vita e ovviamente non è mai stata trasmessa”.

Antonio Russo