Pecco Bagnaia e la scia a Valentino Rossi: “Gliela concederò sempre”

Pecco Bagnaia felice della pole position in Qatar e fiducioso per la gara MotoGP. Commenta anche la scia data a Valentino Rossi nelle Qualifiche.

Francesco Bagnaia Valentino Rossi
Francesco Bagnaia e Valentino Rossi (Getty Images)

Fantastico Francesco Bagnaia, autore di una pole position da record nelle Qualifiche MotoGP del Gran Premio del Qatar 2021.

Ottimo modo di debuttare sulla Desmosedici GP21 del team ufficiale Ducati. Già nelle Prove Libere si era visto che era velocissimo e non c’erano dubbi sul fatto che fosse tra i favoriti per essere il primo poleman del Mondiale 2021. Adesso bisognerà vedere se in gara riuscirà a confermarsi.

LEGGI ANCHE -> MotoGP Qatar, Morbidelli deluso: “Non sono abbastanza veloce”

MotoGP Qatar: Bagnaia su Qualifiche, Gara e Rossi

Bagnaia dopo le Qualifiche a Losail ha parlato a Sky Sport MotoGP della sua pole position: «Sono molto contento, abbiamo fatto davvero un grande giro. 57 e 7 non me lo sarei aspettato, non ci potevo credere. È stato bello, siamo stati molto veloci anche se non nella FP4. Con la gomma di ieri non mi sono trovato bene, scivolavo troppo. Domani comunque possiamo fare una grande gara».

Successivamente Pecco ha evidenziato che la variabile climatica va considerata: «Il problema è che danno quasi 60 km/h di vento, nei test nell’ultimo giorno ce n’erano 45 ed era impossibile girare per la sabbia. La Race Direction prenderà la decisione giusta. Comunque mi sento pronto, partire dalla pole dà una spinta in più e so che possiamo essere veloci».

Il pilota piemontese si trova a suo agio sulla Ducati Desmosedici GP21, in questo weekend sta confermando le buone sensazioni del test: «Non tocco la moto dal secondo giorno di test. Mi sono adattato più che potevo a questa moto, mi sto trovando sempre meglio. IL setting di base è quello dell’anno scorso, abbiamo solo fatto qualche accorgimento. Nel test abbiamo lavorato con due moto diverse, una per l’agilità e l’altra per la stabilità, ho preferito la seconda. Sono stato veloce sul passo e abbiamo lavorato sul consumo della gomma, perché questa pista stressa molto la posteriore e serve gestirla per gli ultimi giri».

A Bagnaia viene chiesto anche della scia data a Valentino Rossi, che anche grazie a lui è riuscito a chiudere quarto e partirà in seconda fila domani: «Ci siamo trovati in pista sia nel primo che nel secondo run. Se è Vale a mettersi dietro, sono il primo ad aiutarlo, visto che è lui ad aver fatto ripartire la mia carriera in Moto3. Quindi se dovessi avercelo dietro lo tirerò sempre».

Maverick Vinales accennava alla possibilità di iniziare subito forte la gara, tirando dal primo giro sperando di prendere il largo. Ma secondo Pecco non è possibile partire aggressivi a Losail: «Secondo me no, il passo gara sarà più lento di quello visto in questi giorni. Altrimenti c’è il rischio di consumare troppo la gomma, non arriveresti alla fine».