MotoGP Qatar, Morbidelli deluso: “Non sono abbastanza veloce”

Morbidelli amareggiato dopo le Qualifiche a Losail. Il pilota Petronas Yamaha sperava di avere un livello di competitività maggiore.

Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (foto Petronas SRT)

Solamente settima posizione per Franco Morbidelli nelle Qualifiche MotoGP in Qatar. Il vice-campione del mondo 2020 non è riuscito ad essere abbastanza efficace sul giro secco a Losail.

Bisognerà vedere se in gara riuscirà ad avere il passo per stare con i piloti ufficiali Ducati e con quelli factory Yamaha. Ci sono grandi incognite per domenica, a partire delle condizioni del circuito dato che potrebbe esserci forte vento e tanta sabbia in pista.

LEGGI ANCHE -> Quartararo recrimina: “Alla prima curva c’era qualcosa di strano”

Morbidelli dopo le Qualifiche MotoGP in Qatar

Morbidelli un po’ amareggiato dopo le Qualifiche di Losail. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport MotoGP: «Non sono veloce quanto gli altri la sera, mentre di giorno sono molto veloce. Bisognerà trovare qualcosa nel warmup per cercare di avere un feeling migliore e buttarsi nella gara con un setting particolare».

Gli viene chiesto se il problema sia il fatto che gli altri piloti Yamaha abbiano una M1 full factory, mentre lui abbia una versione diversa: «Mi manca il full, ma non è quello il problema».

Il pilota Petronas SRT immagina una gara complicata, anche se non sa sbilanciarsi granché su come si potrà sviluppare: «Sarà interessante vedere se qualcuno se la sentirà di spingere e andare oppure se si farà un gruppo. Secondo me ci sarà degrado. Io parto indietro, dovrò rischiare un po’ e buttarmi là in mezzo. Sarà tosta».