Marc Marquez, ritorno a Portimao: l’auspicio di Puig

Niente gare in Qatar per Marquez, che dovrebbe rientrare solamente a Portimao. Il team manager Honda, Alberto Puig, spera nel suo rientro in Portogallo.

Marc Marquez MotoGP
Marc Marquez (Getty Images)

Il rientro di Marc Marquez in MotoGP dovrebbe avvenire il 16 aprile in occasione della prima sessione di Prove Libere del Gran Premio del Portogallo. Salvo sorprese, lo rivedremo sulla Honda RC213V a Portimao.

I dottori hanno preferito essere prudenti e far saltare al pilota le prime due gare in Qatar. Nonostante si parlasse del fatto che potesse almeno provarci a Losail, invece è stato deciso di aspettare prima di dare l’ok. Il fenomeno di Cervera ha più tempo per prepararsi al ritorno e potrà farlo in migliore condizione fisica.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Dovizioso e Aprilia, secondo test al Mugello. E Rivola cerca sponsor

MotoGP, Puig sul rientro di Marquez

Alberto Puig a margine delle Prove Libere del Gran Premio del Qatar ha parlato di Marquez ai microfoni di Sky Sport MotoGP: «I medici hanno detto per queste due gare lo stress per la sua situazione era troppo grande. Quindi è stato scelto di rinviare il rientro. Rispettiamo l’indicazione data. Ad aprile ci sarà un nuovo controllo. Speriamo di rivederlo a Portimao».

Puig si è espresso anche in merito alla situazione di Pol Espargarò, che viene da anni in KTM e dunque deve adattarsi alla Honda: «Deve lavorare come tutti i piloti che hanno cambiato moto e hanno provato poco. Ovviamente deve cercare di adattarsi rapidamente, perché qui c’è sempre poco tempo. Vedremo come andrà».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marc Márquez (@marcmarquez93)