Bottas bocciato senza appello: “Non ha chance di battere Hamilton”

Valtteri Bottas parte già battuto nel confronto interno alla Mercedes con Lewis Hamilton: è il parere di due esperti addetti ai lavori

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, piloti della Mercedes
Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, piloti della Mercedes (Foto Joe Portlock/Getty Images)

Valtteri Bottas può essere al livello di Lewis Hamilton in alcune gare. Ma, nel corso di un’intera stagione, non ha chance”. Una bella botta al pilota finlandese della Mercedes, quella che gli ha rifilato un osservatore esperto come un ex pilota di Formula 1.

Si tratta di Ralf Schumacher, che nel corso di un’intervista al sito specializzato tedesco F1 Insider ha messo seriamente in dubbio le capacità del compagno di squadra del campione del mondo. “Non è abbastanza costante”, ha affermato il fratello minore di Michael. “Durante la stagione commette più errori, come l’anno scorso quando verso fine anno ha sbagliato diverse partenze”.

Questo confronto impari, ad ascoltare Ralf, non dipenderebbe solo dall’inadeguatezza di Bottas, ma anche dalla crescita dello stesso Hamilton, che ha appreso dai suoi errori del passato. “Nico Rosberg ha dimostrato nel 2016 che si può battere Lewis nella corsa al titolo, ma Lewis da allora ha imparato. Per questo non potrà più succedere che un pilota presuntamente più debole potrà stargli davanti”.

Anche Rosberg si scaglia contro Bottas

Curiosamente lo stesso Rosberg fa eco ai giudizi di Schumacher a proposito di Bottas: “Sì, ogni anno ci sono gare in cui ti fa pensare: ‘Okay, adesso può farcela, può lottare con Lewis'”, ha dichiarato il teutonico alla Gazzetta dello Sport. “Poi però Hamilton ritorna e Bottas va nel buio. Anche quest’anno non direi mai: no, Bottas non è in lotta, perché sul giro secco va tanto veloce, è sempre in grado di battere Hamilton. Però alla lunga, sulla continuità, non ce la fa”.

Semmai sono altri gli avversari in grado di mettere in difficoltà l’anglo-caraibico, oltre ovviamente all’attesissimo Max Verstappen: “E poi quest’anno in partita penso ci sarà anche Sergio Perez“, aggiunge Rosberg. “Cominciamo una stagione in cui per me ci sono quattro potenziali vincitori del Mondiale, e questo è molto interessante”.

LEGGI ANCHE —> Wolff teme per la sua Mercedes: “Macchina tossica, abbiamo dei problemi”

Valtteri Bottas nel paddock nei test F1 di Sakhir, in Bahrain
Valtteri Bottas nel paddock nei test F1 di Sakhir, in Bahrain (Foto Mark Thompson/Getty Images)