Un problema tecnico frena il debutto di Mick Schumacher: “Peccato”

A causa di un guasto al cambio della sua Haas, Mick Schumacher ha perso molte ore nella mattinata inaugurale di test F1 in Bahrain

Mick Schumacher sulla Haas in pista nei test F1 a Sakhir, in Bahrain
Mick Schumacher sulla Haas in pista nei test F1 a Sakhir, in Bahrain (Foto Joe Portlock/Getty Images)

“Oggi è stata una bella esperienza”. Il debutto di Mick Schumacher nei test F1 in Bahrain è stato un momento di grande emozione, ma tutt’altro che semplice. Un problema tecnico sopraggiunto al cambio della sua Haas lo ha costretto infatti a rimanere fermo ai box per gran parte della mattinata.

E alla fine le ore buttate al vento si sono fatte sentire, dal momento che il figlio d’arte non è riuscito ad andare oltre la penultima posizione in classifica, staccato di quasi quattro secondi, e davanti solo alla Mercedes di Valtteri Bottas, anch’egli alle prese con un guasto alla trasmissione.

Solo quindici giri per Mick Schumacher

Un po’ di rammarico, dunque, traspare dalle parole di Schumino: “Mi sarebbe piaciuto poter percorrere più giri, per recuperare il tempo che ho perso restando fermo ai box a causa del problema al cambio”, conferma. “Anche le condizioni non erano perfette, perché è arrivata pure una piccola tempesta di sabbia. Ma comunque il tempo che ho trascorso in macchina è stato utile”.

Il circuito di Sakhir si è rivelato un terreno piuttosto complicato dove iniziare queste prove pre-campionato: “La pista è sporca, ogni curva è imprevedibile e a questo bisogna abituarsi”, ribadisce Mick. “Inoltre queste macchine patiscono molto il vento: per questo motivo si sono visti così tanti errori e testacoda oggi”.

Ma il tedeschino preferisce concentrarsi sul lato positivo di questo esordio: “Spero che domani vada meglio. Per me ogni giro che posso compiere in macchina è importante, in ciascuna tornata imparo qualcosa. Anche se ho potuto farne solo quindici me li prendo, sono meglio di niente. Poter salire in macchina e provare alcune soluzioni mi ha reso felice”.

LEGGI ANCHE —> F1 test Bahrain, giorno 1 mattino: Ferrari ko, prove interrotte. La classifica

Mick Schumacher
Mick Schumacher (Foto Mark Thompson/Getty Images)