Allison avvisa tutti: “Non sarà un anno di transizione”

Per James Allison sono tanti i cambiamenti che ci sono sulle vetture 2021. C’è grande attese per vederle tutte in pista.

James Allison
James Allison

Si è molto discusso in questi mesi del fatto che la F1 2021 sarebbe stata in realtà una replica lievemente aggiornata di quella vista nel 2020. I regolamenti congelati e la prospettiva di un radicale cambiamento nel 2022, infatti, prospettavano un certo immobilismo da parte dei team con la Mercedes ancora una volta dominatrice assoluta.

La verità però è leggermente distante dalle aspettative. Alcuni cambiamenti nei regolamenti, infatti, ci sono stati. È stato bandito il DAS, è stato aumentato il limite di peso delle vetture di 6 Kg, sono state introdotte alcune limitazioni per il fondo e la Pirelli fornirà ai team nuovi pneumatici.

Allison: “Il nuovo pneumatico è più lento”

Durante la presentazione della W12, quest’oggi, James Allison ha così dichiarato: “Sicuramente la differenza sarà l’introduzione del budget cup. Dovremo cercare di spendere i soldi nel modo più oculato possibile. Non è un anno di transizione perché ci saranno tante novità aerodinamiche e nuovi penumatici. Le vetture 2021 ereditano la spina dorsale della 2020. Il budget cup cambierà inevitabilmente gli intervalli tra i vari aggiornamenti”.

Il direttore tecnico della Mercedes ha poi proseguito: “Il fondo è una componente aerodinamica importante della vettura. Nel 2021 le vetture potranno essere di 6 Kg più pesanti e naturalmente i colleghi che si occupano della power unit hanno spinto per guadagnare qualcosa a livello di potenza”.

Infine Allison ha così concluso: “Lavorare in galleria del vento è costoso e quindi si è deciso di ridurre le ore disponibili per lavorarci. Il programma di sviluppo della Pirelli era mirato a migliorare la durata degli pneumatici. Le nuove gomme dovevano arrivare nel 2020, ma sono state bocciate dai team e quindi il tutto è stato rimandato al 2021. Il nuovo pneumatico è un po’ più lento, ma è il giusto compromesso per avere maggiore durata.

LEGGI ANCHE:
 —> Hamilton apre al ritiro: “Ho vinto tutto. Voglio lasciarmi aperte tutte le porte”
 —> I timori di Wolff: “Mercedes ancora dominante? Non è detto”
 —> Mercedes W12, parte la caccia all’ottavo titolo per Lewis Hamilton (FOTO e VIDEO)

Antonio Russo