MotoGP, KTM perde Kallio per infortunio: il pilota si scusa (VIDEO)

Kallio ha rimediato una doppia frattura correndo sul ghiaccio in Finlandia. Il collaudatore KTM salterà i test MotoGP in Qatar.

Mika Kallio
Mika Kallio (Getty Images)

KTM dovrà fare a meno del tester Mika Kallio per ben 7-8 settimane. Un infortunio ha messo KO il pilota finlandese e dunque non potrà dare il suo contributo nello sviluppo della RC16 in vista dell’inizio del campionato MotoGP 2021.

Kallio si è fatto male in una ice road race in Finlandia. La gara sul ghiaccio è costata cara al rider, che si è fratturato tibia e perone della gamba sinistra. Lui stesso ha dato l’annuncio sul suo profilo ufficiale Instagram, mostrando il video dell’incidente e la foto della lastra che evidenzia le fratture ossee rimediate.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Capirossi ricorda Gresini: “Sarà mio amico per sempre” (VIDEO)

MotoGP 2021, Kallio salta il test in Qatar

Ha rivolto le sue scuse alla KTM per essersi infortunato nello svolgere quello che è un suo hobby lontano dal lavoro di tester MotoGP. Lo stop di 7-8 settimane gli impedirà di essere presente nei test previsti in Qatar nel pre-campionato. Il lavoro di sviluppo della RC16 verrà svolto dall’altro collaudatore Dani Pedrosa e dai piloti titolari.

Adesso il finlandese dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico e rispettare il programma di recupero stabilito dai dottori. Certamente in KTM non saranno felici di quanto successo, però non è la prima volta che un pilota si fa male in un ambito lontano da quello del Motomondiale.