Seat Leon TGI, la versione a metano ordinabile in Italia

La nuova Seat Leon disponibile per il mercato italiano anche con motorizzazione a metano. Prezzi a partire da 21.550 Euro.

Seat Leon
Seat Leon

La nuova Seat Leon sarà disponibile anche con alimentazione TGI a metano. Dopo le versioni eTSI mild hybrid ed e-HYBRID plug in, la berlina spagnola viene offerta anche nella nuova declinazione di motore, con un propulsore 1.5 TGI da 130 CV abbinato al cambio automatico DSG 7 marce. La vettura monta tre serbatoi per il metano con un volume netto complessivo di 17,3 kg, che garantiscono alla nuova Leon un’autonomia di 440 km completamente a metano, che aumentano a 600 km considerando il serbatoio di benzina da 9 litri.

La Leon GTI non solo consente benefici fiscali e di circolare nelle zone urbane regolate da stringenti vincoli di accesso, ma il suo motore usa il ciclo Miller, permettendo di ottimizzare prestazioni, consumi ed emissioni, impiegando 6,0-6,6 m3 di metano per coprire una distanza media di 100 km. La nuova Leon 1.5 TGI 130 CV DSG è disponibile in abbinamento a tutti gli allestimenti presenti in gamma ed è già ordinabile con un prezzo a partire da 21.550 Euro o da 159 Euro al mese e un anticipo di 4.050 Euro.

Forte del successo riscosso dalla campagna SEAT Senza Impegno dell’estate con il SUV compatto Arona come protagonista, i clienti possono fruire dei vantaggi della gamma ibrida: il modello con la base clienti più giovane del mercato, grazie alla formula Senza Impegno è acquistabile a partire da 290 € al mese (TAN 4,99% – TAEG 6,02%) con anticipo zero, senza alcun tipo di vincolo, poiché dopo il primo mese l’auto può essere restituita senza penali, e con una dotazione che include fari a LED, SEAT Virtual Cockpit, cerchi in lega da 16”, Climatronic e Front e Lane Assist.

Seat Leon