Superbike, Redding si allena in Spagna per sfidare Rea

Redding in azione a Cartagena e Jerez sulla Ducati Panigale V4 S per prepararsi a duello con Rea nel campionato mondiale Superbike 2021.

Scott Redding ha nel mirino il titolo mondiale Superbike. Vuole interrompere il dominio di Jonathan Rea e della Kawasaki nel campionato.

Il pilota Ducati è il maggiore indiziato a riuscire nell’impresa. Nel suo primo anno nella categoria ha chiuso al secondo posto ed è il naturale candidato a mettere in difficoltà il sei volte campione del mondo SBK. Con una stagione di esperienza alle spalle, nel 2021 dovrebbe essere ancora più pronto a sfidarlo.

LEGGI ANCHE -> Razgatlioglu, l’esempio di Rea per vincere in Superbike: “Poi sogno la MotoGP”

SBK 2021, Redding si allena a Cartagena

In attesa di svolgere un vero test sulla sua Ducati Panigale V4 R, Redding ha girato in Spagna sulla pista di Cartagena in sella a una versione stock della Ducati Panigale V4S. Si tratta di un tracciato che già conosce, avendovi svolto un test nel 2019.

Importante tenersi allenati in vista dell’inizio della stagione. Saltati le due giornate (20-21 gennaio) di Jerez a causa del maltempo, bisognerà attendere per vedere il team Aruba Racing impegnato in pista con Redding e Rinaldi.

Intanto il pilota inglese si spostato a Jerez e si dice impaziente di tornare in sella alla sua moto da gara Superbike: “Mi sto allenando con la mia moto da pista, stradale, la V4S. È stato davvero bellissimo, volevo tornare in moto dato che tutto è stato posticipato e un paio di settimane fa non abbiamo potuto svolgere il test qui. Sono riuscito a salire sulla Panigale V4S e adesso non vedo l’ora di guidare di nuovo una moto da gara“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Reddingpower (@reddingpower)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Aruba.it Racing – Ducati (@aruba.it_racing)