Team Brixx e Barrier, addio Superbike: 2021 nell’Endurance

Sylvain Barrier e il team Brixx Performance salutano il Mondiale Superbike, nel 2021 saranno impegnati nell’Endurance con la squadra ERC.

Sylvain Barrier
Sylvain Barrier (Getty Images)

Nella griglia di partenza del Mondiale Superbike 2021 non ci sarà il team Brixx Performance. Dopo una sola stagione, la squadra ha deciso di lasciare la competizione.

A rivelarlo è il settimanale Motosprint, specificando che la struttura di Barrie Baxter ha deciso di impegnarsi nel Mondiale Endurance nel 2021. Sarà di supporto al team ERC, nel quale approderà Sylvain Barrier. Il pilota francese troverà come compagni i connazionali Luis Rossi e Mathieu Gines.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Superbike, Bautista: “Honda deve investire per vincere”

Barrier nel team ERC Endurance

Barrier nel campionato mondiale Superbike 2020 ha conquistato solamente 12 punti. I dodicesimi posti ottenuti in Gara 1 ad Aragon e in Gara 2 a Le Mans. Il 32enne rider transalpino non ha impressionato in sella alla Ducati Panigale V4 R del team Brixx Performance.

Proverà a riscattarsi nel Mondiale Endurance con il team ERC e guiderà ancora una Ducati Panigale V4 R, anche se con le specifiche EWC e gomme Michelin: “Sono molto felice – ha dichiarato – di correre con ERC Endurance nel 2021! È stato fantastico lavorare con il team a Estoril l’anno scorso e vedere il potenziale per quest’anno. Il team è davvero motivato e non vedo l’ora di iniziare il nostro progetto. La squadra è molto competitiva e c’è una grande opportunità per noi di competere per il Campionato Mondiale FIM Endurance con la nostra Ducati Panigale V4R”.

Sylvain Barrier
Sylvain Barrier in azione a Jerez (Getty Images)