Alpine F1 Team: come potrebbe essere la livrea della vettura di Alonso

La Renault dal 2021 cambierà denominazione in Alpine F1 Team e probabilmente modificherà anche la colorazione della propria livrea.

Alpine (Arturo Garcia)
Possibile livrea Alpine F1 Team (Arturo Garcia)

Nel 2021 il Team Renault cambierà denominazione in Alpine F1 Team per motivi di sponsorizzazione. La squadra si presenterà ai nastri di partenza della prossima stagione con la coppia inedita formata da Esteban Ocon e il bi-campione del mondo Fernando Alonso al suo ritorno in pista dopo un biennio sabatico.

Il coinvolgimento della Alpine in F1 arriva da lontano, addirittura dal 1968, quando insieme alla Gordini realizzarono la Alpine A350, una monoposto sperimentale, che dopo i primi test insoddisfacenti fu distrutta. Stessa sorte toccò anche all’Alpine A500 che doveva esordire nel 75-76, ma non diede grande prova in pista.

Tanti cambi di denominazione

L’esordio vero e proprio arriva solo nel 1981 come Toleman che poi in seguito diventa Benetton, poi Renault, Lotus e infine di nuovo Renault. La casa francese però a fine 2020, per rilanciare il marchio Alpine ha deciso di cambiare denominazione della scuderia per la prossima stagione.

Questa modifica porterà con molta probabilità ad un cambio di colorazione anche della livrea della vettura dove comparirà con maggiore predominanza il blu, da sempre colore principale dell’Alpine. Il progettista 3D Arturo Garcia ha provato così ad immaginare quale sarà la nuova vettura che guideranno Alonso e Ocon.

C’è grande attesa per questo progetto dopo i progressi mostrati da Renault nel 2020. Fernando Alonso, proprio con la squadra francese, ha vinto due titoli iridati nel 2005 e nel 2006. Lo spagnolo può vantare in F1 uno score di 32 vittorie e ben 97 podi. Considerato uno dei più grandi piloti di tutti i tempi l’asturiano è tornato per dimostrare a tutti di poter dire ancora la sua a 39 anni suonati.

Antonio Russo

Livrea Alpine (Arturo Garcia)
Possibile livrea Alpine F1 Team (Arturo Garcia)