Albert Arenas non si nasconde: “La MotoGP è il mio obiettivo”

Albert Arenas nel 2021 farà il salto dalla Moto3 alla Moto2 da campione del mondo. Il suo sogno è conquistarsi la MotoGP in futuro.

Albert Arenas
Albert Arenas (©Getty Images)

Un 2020 da incorniciare per Albert Arenas, campione del mondo Moto3. Tre vittorie e altri due podi nel corso di un campionato che comunque è stato in bilico fino all’ultima gara.

Nel 2021 correrà in Moto2, sempre con il team Aspar, e spera di continuare il suo percorso di maturazione. L’obiettivo finale è approdare in MotoGP. Ma serve dimostrare di essere all’altezza nella categoria intermedia prima di sognare in grande.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Jorge Lorenzo cantante mascherato: sorpresa sotto la maschera del Corvo

Arenas, idee chiare per il futuro

Arenas è stato intervistato da Marca è gli stato chiesto cosa significhi essere campione del mondo: «È qualcosa di molto soddisfacente – risponde – e significa tanto perché rappresenta anni di lotta. Si tratta di un sogno che avevo fin da piccolo. Una volta realizzato devi godertelo, però la vita va avanti. Sono felice, ma non vedo l’ora di correre in Moto2».

Il pilota spagnolo ha le idee chiare, vuole fare bene in Moto2 per coronare il sogno MotoGP: «L’obiettivo della mia vita è arrivare in MotoGP. Farò il necessario per raggiungerlo, non penso a quanti anni mi serviranno per farcela. Intanto voglio cercare di lottare per qualcosa di grande in Moto2. So che mi servirà un periodo di adattamento, non so di quanto tempo avrò bisogno per lottare per le prime posizioni. Cercherò di metterci meno possibile».

Al 24enne rider di Girona viene domandato su quale MotoGP vorrebbe salire oggi e lui non ha dubbi nell’indicare la Suzuki: «In questo momento sceglierei la moto campione del mondo, quella che ha vinto quest’anno».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Albert Arenas (@albertarenas)