Ma Hamilton rinnova o no? “Non ho nemmeno iniziato le trattative”

Lewis Hamilton continua a non rinnovare il suo contratto con la Mercedes per il 2021: non ha ancora nemmeno iniziato a trattare

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Foto LAT Images/Mercedes)

Prima si è parlato di un presunto braccio di ferro sui milioni di ingaggio. Poi si è preferito lasciar terminare la stagione, in modo da non causare distrazioni. Dopo si è detto che si voleva attendere la firma del team principal Toto Wolff. Ora tutti questi alibi, più o meno, sono caduti: eppure questo benedetto rinnovo del contratto di Lewis Hamilton con la Mercedes continua a non arrivare.

Al punto da giungere all’assurdo che, arrivati ormai a fine anno, l’iridato in carica è l’unico pilota di Formula 1 a non avere ancora in tasca un accordo per il 2021, e la squadra campione del mondo è l’unica ad avere tuttora un sedile a disposizione. Una vera e propria telenovela, insomma, che si sta prolungando inspiegabilmente nel tempo e che si è ormai trasformata in un autentico mistero.

Il rinnovo di Hamilton tarda ad arrivare

Anche perché è stato lo stesso Hamilton a chiarire già da settimane che la sua intenzione è quella di restare alla Freccia nera e di iniziare a prendere in considerazione il ritiro dalle corse solo nei prossimi anni. Il team di Brackley, dal canto suo, nei giorni scorsi aveva pubblicato un tweet con la foto del pilota anglo-caraibico e una didascalia che pareva inequivocabile: “Annuncio presto”.

Eppure questo annuncio continua a non arrivare. E addirittura il sette volte campione ha rivelato, in occasione del recente gala di premiazione della Federazione internazionale dell’automobile, di non essersi ancora nemmeno seduto ad un tavolo per cominciare le trattative con il suo datore di lavoro.

Il negoziato non parte ancora

“Non abbiamo iniziato la conversazione”, ha confessato. “Toto e io abbiamo in programma di farlo nei prossimi giorni, perché abbiamo viaggiato e ci siamo spostati molto negli ultimi giorni”. Una notizia su tutte, però, sembra aver reso felice Lewis: il rinnovo del suo fedele boss.

“Il lato super super positivo è che sono davvero orgoglioso e grato di aver saputo della firma di Toto”, spiega. “La sua è una figura importante di leader del team e i successi che abbiamo ottenuto non sarebbero stati possibili senza di lui. Credo che per la squadra sia positiva questa longevità, oltre all’impegno a lungo termine della Mercedes. La stabilità aiuterà il team ad andare avanti, a crescere e a migliorare”.

Hamilton ha poi aggiunto: “Sarà una grande spinta per continuare ad alzare l’asticella dell’organizzazione, come abbiamo fatto lavorando benissimo negli ultimi anni. Credo che ci siano le persone giuste al posto giusto e il futuro mi sembra brillante per questo team”. Ma se è così, che cosa aspetta a firmare anche lui?

Leggi anche —> Wolff annuncia finalmente la decisione sul suo futuro: la telenovela è finita

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Foto Steve Etherington/Mercedes)