Ralf Schumacher difende il nipote Mick: “Basta confronti con Michael!”

Ralf Schumacher ha preso le parti del nipote Mick contro i continui confronti con suo fratello, il sette volte iridato Michael

Mick Schumacher
Mick Schumacher (Foto Mark Thompson/Getty Images)

Cuore di zio. Ralf Schumacher ha preso le parti del nipote Mick, attaccando la stampa che ha il vizio di metterlo continuamente a paragone con suo fratello Michael. “Questi confronti costanti li trovo semplicemente noiosi”, ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport Germania. “Lui andrà per la sua strada ed è su quella che andrà giudicato. Quello che è successo vent’anni fa ora non ha più importanza”.

Il diretto interessato, comunque, non sembra altrettanto infastidito da questi confronti: “Non mi dispiace essere paragonato”, ha risposto il neo campione di Formula 2 all’emittente televisiva tedesca Rtl. “Alla fine lui è il migliore e resterà sempre il migliore per me. Per questo sono contento di potermi confrontare con lui”.

Ralf dà merito a Mick Schumacher

Ralf, tuttavia, ha applaudito la capacità di suo nipote di rimediare ad un inizio di stagione mediocre e di rimontare fino a battere il suo diretto rivale Callum Ilott nella corsa al titolo. “All’inizio è stata dura per lui, e poi c’era un’atmosfera davvero negativa contro di lui nel paddock”, ha spiegato. “Ma la risposta è che decisamente se lo è meritato”.

E, a proposito di atmosfera, quale sarà quella che attende Schumino l’anno prossimo, al passaggio in Formula 1 con il team Haas? Secondo zio Ralf una grande parte in questo gioco la riveste la stampa. “Starà un po’ a noi”, ammette lui, che oggi fa appunto l’opinionista televisivo. “Non dovremo esagerare e le aspettative dovranno essere realistiche. Stiamo parlando della Haas, non della Mercedes. Il primo aspetto sul quale dovrà concentrarsi sarà quello di abituarsi al team, ma con Guenther Steiner ha un grande team principal, che sa come lavorare con i giovani piloti”.

Leggi anche —> La prima intervista di Mick Schumacher da campione della Formula 2

Mick Schumacher
Mick Schumacher (Foto Mark Thompson/Getty Images)