Iannone, “tradimento” alla Ducati? Inizia per lui una nuova avventura

Andrea Iannone è tornato nel 2024 in sella ad una Ducati Panigale nel campionato mondiale SBK, ma ora per lui c’è una grossa novità.

Andrea Iannone ha avuto un percorso da top rider nella sua prima parte di carriera in MotoGP, togliendosi la soddisfazione di salire in sella ad una Rossa della casa di Borgo Panigale. Erano altri tempi rispetto all’attuale organizzazione del brand emiliano, ma nella sostanza al nativo di Vasto fu offerto un percorso simile a quello dell’attuale campione del mondo Pecco Bagnaia.

Iannone non è un pilota Ducati?
Iannone, inizia per lui una nuova collaborazione (LaPresse) Tuttomotoriweb.it

Dopo l’esperienza in Pramac The Maniac fu premiato con il passaggio nella squadra corse ufficiale. Si tolse la soddisfazione di vincere in Austria il suo primo GP in top class in sella alla Rossa. Sembrava la svolta, ma poi arrivarono infortuni ed il passaggio in Suzuki. Dopo l’esperienza deludente in sella alla moto giapponese, l’abruzzese sposò il progetto dell’Aprilia prima dell’atroce sentenza sul doping che lo ha tenuto fuori dal circuito internazionale del motociclismo per 4 anni. La notizia fu un duro colpo per il papà di Andrea.

Dopo aver scontato la pena, nel 2024, è tornato in SBK nel Team Go Eleven in sella ad una Ducati Panigale. I risultati sono arrivati subito, già nel primo weekend del campionato. Le richieste per lui non mancheranno e non ci riferiamo solo al mondo delle due ruote. Iannone ha cominciato una partnership con Dodge Europe, dopo che il pilota è stato special guest della prima puntata della seconda stagione della webseries IN//OUT del Brand.

Novità clamorosa per Iannone

Il pilota italiano del Team Go Eleven rappresenterà Dodge Europe come Brand Ambassador. Il centauro abruzzese ha ricevuto anche una magnifica Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye “Last Call”. Di fatto diventa brand ambassador di Dodge che fa parte del Gruppo Stellantis, ma per ora guida una moto che rientra nell’universo VW, dato la Ducati è stata acquistata da Audi.

Novità clamorosa per Iannone
Collaborazione Dodge Iannone (Media Press) Tuttomotoriweb.it

Per dare il via alla collaborazione, Andrea Iannone è stato accolto come ospite d’onore all’Heritage HUB, la casa della collezione di auto d’epoca del Gruppo Stellantis. Dietro questa operazione di marketing potrebbe celarsi anche una nuovo step di carriera. Il centauro non ha nascosto la possibilità di poter riabbracciare il mondo della MotoGP. Una possibilità sarebbe nata dalla Yamaha alla ricerca di un pilota d’esperienza per la sua futura squadra satellite.

Potrebbe essere proprio la Pramac a diventare il team cliente della Casa Di Iwata. Per ora, in SBK, il Team Go Eleven e Andrea Iannone sono protagonisti di un’appassionante drag race tra la loro Ducati Panigale V4 R e una Dodge Challenger SRT Hellcat. Ben presto il futuro del centauro abruzzese sarà svelato.

Impostazioni privacy