Superbike, il pilota italiano omaggia Valentino Rossi: arriva la dedica al “Dottore”

In Superbike c’è un pilota italiano che si sta comportando alla grande, e che ha deciso di omaggiare Valentino Rossi. Ecco le sue parole.

Dopo una lunga sosta della durata di quasi due mesi, la Superbike è pronta per tornare a regalare spettacolo, con il prossimo atto che è previsto nel week-end del 15 e del 16 di giugno sul tracciato di Misano. Alvaro Bautista arriverà da leader con 123 punti con la sua Ducati, ma sente il fiato sul collo della BMW di Toprak Razgatlioglu, il quale è staccato di appena 6 lunghezze, un qualcosa che pochi si sarebbero potuti aspettare viste le difficoltà della casa di Monaco di Baviera degli ultimi anni.

Superbike Valentino Rossi Bulega lo esalta
Superbike Valentino Rossi nel paddock (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Ed invece, l’ingaggio del turco ha cambiato le carte in tavola, con il campione della Superbike nel 2021 che ha già vinto Gara 1 a Barcellona e Gara 2 ad Assen, imponendosi anche nella Superpole Race del Montmelò. Dietro di loro c’è Nicolò Bulega, a 14 punti di ritardo dal compagno di squadra, in piena lotta per il titolo mondiale. Il campione della Supersport, al debutto nel team ufficiale Ducati Aruba.it, è carico e sogna di vincere il suo primo titolo tra le derivate di serie.

Superbike, Nicolò Bulega esalta Valentino Rossi

Nicolò Bulega è al debutto assoluto in Superbike, dopo aver dominato la scorsa stagione in Supersport. Il rider nativo di Montecchio Emilia, in provincia di Reggio-Emilia, non poteva avere un esordio migliore, dal momento che si è imposto in Gara 1 a Phillip Island, alla prima uscita in assoluto sulla Ducati Panigale V4 S, per poi prendersi anche tre secondi posti.

Nicolò Bulega Valentino Rossi Superbike
Nicolò Bulega in azione ad Assen (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Il sogno, ovviamente, è quello di vincere il suo primo titolo in Superbike nella stagione d’esordio, come ha raccontato nell’intervista concessa alla “Gazzetta di Parma“, anche se battere Alvaro Bautista in sella alla stessa moto sarà un’impresa non da poco: “Ho una grande squadra dietro, voglio continuare a divertirmi, il mio obiettivo è quello di vincere ancora a lungo, la gara di Misano sarà molto importante di fronte al nostro pubblico, devo arrivarci nelle migliori condizioni di forma possibili“.

Da parte di Bulega non poteva mancare una frase per Valentino Rossi, idolo di tutti coloro che sognano una carriera nel mondo del motociclismo: “Chi è il mio idolo? Troppo semplice, ovviamente è Valentino Rossi, ricordo come fosse ieri quando andai a scuola per la prima volta con il suo zaino. Lui è stato e continua ad essere anche oggi il mio idolo indiscusso“.

Impostazioni privacy