FIAT di 40 anni comprato e tenuto in garage: ora è un vero e proprio affare

La FIAT è il marchio di punta per il mercato italiano, con la casa piemontese che ha visto finire all’asta un modello pazzesco.

Sono passati diversi decenni da quando la FIAT è diventata il punto di riferimento nel mondo delle automobili italiane, con la casa torinese che ha sempre cercato di puntare su una clientela quanto più variegata possibile. I principali intenti erano legati al fatto di poter dare un veicolo a coloro che dovevano acquistare delle utilitarie, con i dati che ancora oggi sono straordinari.

FIAT di 40 anni e ancora nuova: all'asta una chicca vintage straordinaria
FIAT – Tuttomotoriweb.it

Nessuno è anche solo andato vicino alle vendite della FIAT Panda, con questo modello che nel 2023 ha venduto oltre 100 mila esemplari. Numeri che le hanno così permesso di diventare la vettura più venduta, superando per più del doppio delle vendite anche la Dacia Sandero seconda e la Lancia Ypsilon terza.

I costi dunque sono molto contenuti e anche in passato si è cercato di dare vita a dei furgoni che potessero essere a basso costo. Uno dei modelli che è stato maggiormente in voga negli anni ’70 è stata la FIAT 238, ovvero un furgone che è rimasto sul mercato dal 1969 fino al 1983 e un modello particolare è stato messo all’asta in modo del tutto inatteso.

FIAT 238: nuova e all’asta

Era il maggio del 2023 quando sul noto sito di aste online Catawiki era apparso il clamoroso annuncio dell’asta per una bellissima FIAT 238. Si trattava di un modello che era stato immatricolato nel 1982, ma nonostante questo di fatto era come nuovo. Il proprietario si trovava in quel di Salerno, vedendo la targa, ma poi il furgone fu trasportato a Milano.

FIAT 238 furgone vendita vintage occasione prezzo asta
FIAT 238 (Catawiki – tuttomotoriweb.it)

Non si è però mai mossa quel furgone, visto come i chilometri che erano segnati al proprio interno erano solo 107. Questo significa che in 41 anni di vita, il furgone in questione ha percorso una media di soli 3 km ogni anni. Questo lo ha fatto schizzare alle stelle tra le preferenze dei clienti che hanno così cercato di mettere le mani su questo modello.

Secondo quanto riportato dall’esperto di aste Santiago Garcia Rosa, il valore di mercato di questo furgone era tra i 13.500 e i 15 mila Euro, con il valore di partenza che era di 6 mila Euro. Alla fine il compratore ha concluso l’affare, come si evince dal resoconto di Catawiki per soli 12 mila Euro. Un affare davvero straordinario per un furgone di ottimo livello e che dopo 41 anni era ancora di fatto nuovo e inutilizzato.

Impostazioni privacy