Aixam, spazio alla nuova minicar 100% elettrica: sembra arrivare dal futuro

Il brand francese fa un salto carpiato nel futuro della mobilità, lanciando e-Minauto Access. Nel dettaglio le caratteristiche dell’ultimo modello full electric dell’Aixam.

L’industria dell’Automotive sta andando nella direzione dell’elettrico e il brand Aixam non vuole essere da meno. Lo scorso anno la City Sport del costruttore francese è balzata in cima alle classifiche italiane, sia nella versione alla spina che in quella termica. L’obiettivo è continuare a crescere nel settore dei quadricicli elettrici per confermarsi al top.

Aixam, spazio alla nuova minicar 100% elettrica
Frontale Aixam e-Minauto Access – Tuttomotoriweb.it

La novità si chiama e-Minauto Access e secondo l’opinione del Direttore Generale Aixam Mega Italia rappresenta la miglior proposta per favorire l’accessibilità della mobilità elettrica. La proposta di una minicar full electric ad un prezzo competitivo e ratealizzabile farà gola a tanti. Con e-Minauto Access l’attenzione si sposta alla sicurezza, al design, alla tecnologia con un occhio anche al prezzo. Il mercato delle microcar sta vivendo un boom. Questi dati lo certificano. 

Aixam, la soluzione che mancava

Con e-Minauto Access il brand ha deciso di promuovere un mezzo con telaio in alluminio e con trazione automatica con variatore che può essere guidata già a 14 anni. È una minicar a due posti spaziosa e curata in ogni dettaglio con una lunghezza di 2,7 metri e bagagliaio da 422 litri. L’autonomia, garantita da una batteria al litio da 5,1kW/h, è di 75 km, con tempo di ricarica per la batteria di 2 ore e mezzo. La potenza è di 6 kW/8,15 CV a 5500 giri/min.

Sono previste due colorazioni: bianco o grigio titanio. Spicca un sistema multimediale con Tablet touch 6,2” con BluetoothTM e USB che consente di rimanere sempre connessi. Il listino dell’Aixam può dirsi completo con 6 modelli in versione elettrica e termica, un modello esclusivamente elettrico e 2 modelli termici. C’è ampia scelta per i clienti che cercano una minicar comfotevole e super avanzata.

E’ proprio la storia di Aixam a rappresentare il miglior biglietto da visita. Con 365.000 mezzi venduti tra il 1983 e il 2023, Aixam-Mega è diventato il primo produttore europeo di minicar. In Europa, dal 2013 al 2023, ha raggiunto un + 124% con una quota di mercato del 34%. Il boom definitivo è avvenuto negli ultimi anni con una impennata di vendite. L’azienda vanta una fitta rete di distribuzione: 150 dealer in Francia con 232 punti vendita, più di 400 dealer con oltre 600 punti vendita in 26 paesi europei. In Italia i distributori sono 103 con 137 punti vendita.

Il direttore Tom Faget ha annunciato che questi dati dimostrano che si tratta di un mercato estremamente dinamico. “In questo contesto il nostro obiettivo per il 2024 è la consegna in Italia di oltre 4.000 veicoli di cui il 30% motorizzazione elettrica. Il mercato cresce per un cambiamento della mobilità urbana ed extraurbana: spostamenti più brevi, limitazioni alla circolazione, accesso alla mobilità per i teenager, arrivo dell’elettrico. Cresce anche per la ricerca di più sicurezza rispetto agli scooter, soprattutto da parte dei genitori nei confronti dei figli. Inoltre, in città e nei centri storici, la minicar è anche una possibile alternativa efficace e sicura adatta a tutte le latitudini”.

Impostazioni privacy