Ferrari, un giro ad Imola per la nuova SF-24: sembra vero, ma è solo un VR (VIDEO)

C’è una attesa spasmodica per osservare in pista la vera SF-24 con gli ultimi aggiornamenti. La rappresentazione virtuale vi lascerà senza fiato.

Dopo tanta attesa il Mondiale di F1 arriverà in Europa. Cominciare il tour europeo da un tracciato iconico come Imola è sempre una brillante idea. Rispetto allo scorso anno c’è un ottimismo maggiore, dettato dal fatto che in 6 round Verstappen abbia lasciato due vittorie agli avversari. Dopo il primo trionfo in F1 di Lando Norris, l’olandese cercherà di riportarsi sul primo gradino del podio, ma le attenzioni dei fan saranno tutte proiettate sulla Rossa.

Ferrari, realtà virtuale per il debutto della SF-24
Ferrari, giro in VR (Ansa) Tuttomotoriweb.it

La neonata SF-24 EVO, come è stata ribattezzata, dovrà tenere testa alla McLaren e alla RB. Gli ingressi delle pance e le novità al fondo dovrebbero aumentare i punti di carico e l’efficienza aerodinamica della monoposto emiliana, consentendo un miglioramento di circa 3 decimi sul giro.

Ridotto lo scivolo, le pance con la visiera al posto del vassoio davanti alla bocca dei radiatori risulta rovesciata, decisamente più stretta e a forma di “elle” di modo da creare un diverso andamento dei flussi senza dover però spostare le masse radianti.

La SF-24 presenta un gran numero di novità tecniche, piccole modifiche riguardano anche le alette integrate poste alla base dell’Halo e il flap dell’ala anteriore. E’ stato rivisto anche il disegno dei canali Venturi così come il diffusore e il marciapiede del pavimento.

La Rossa, dopo l’exploit in Australia, ha visto i progressi portati avanti dalla McLaren. Per Leclerc e Sainz è tempo di rispondere sul campo, anche perché il distacco dalla vetta non è così ampio. Leclerc è a 38 punti dal leader della classifica Verstappen, mentre Sainz ha 15 punti in meno del monegasco.

Ferrari, giro ad Imola in VR

Il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna è tornato in auge a seguito di un calendario che venne rivisitato a causa del Covid-19. Si tratta oggi di un valore aggiunto per tutti i fan della F1. La pista è lunga 4.909 km e presenta 19 curve, con due zone DRS presenti e 63 giri previsti in gara. La Ferrari non vince qui dal 2006, quando Michael Schumacher salì sul primo gradino del podio del GP di San Marino, prima della lunga sosta durata 14 anni. Date una occhiata a questa iniziativa per i fan della Ferrari.

Le ultime due edizioni sono state molto divertenti, anche a causa del tempo. Nel 2020 si impose Lewis Hamilton. Nel 2021 e nel 2022 ha ottenuto il successo Max Verstappen. Nel 2023 non si corse per le inondazioni. Potrete avere un assaggio del magnifico layout emiliano con il video lanciato sul canale YouTube SharlesLegacy. La definizione del video rende quasi reale l’hot lap.

Impostazioni privacy