Toyota, svelata la Yaris che vale 200mila euro: mai vista una roba così

La Toyota non è solo comode berline e SUV, ma anche sportive di razza. Questo modello vi lascerà senza fiato per le sue performance.

Vi sono vetture che sono bombe ad orologeria. Vanno solo guidate dal giusto manico per esprimere le loro piene potenzialità. La Yaris GR è la versione pepata della utilitaria giapponese. GR sta per Gazoo Racing, il reparto sportivo della casa nipponica, e se seguite il Rally o anche il WEC già siete al corrente delle straordinarie vetture che vengono elaborate.

Toyota, svelata la Yaris che vale 200mila euro: mai vista una roba così
Toyota – Tuttomotoriweb.it

La Yaris GR è una vettura brutale, nel confronto peso/potenza, anche grazie alle piccolissime dimensioni che la rendono perfetta per la città. La carrozzeria è allargata rispetto al modello da cui trae origine. Negli anni la Toyota è tornata a farsi rispettare sullo sterrato con Elfyn Evans, nel WRC, con una vision totalmente differente rispetto agli anni d’oro di Carlos Sainz sulla Celica. La Yaris GR monta un motore 1.6 da 261 CV.

Presenta una ripartizione della trazione fra i due assali che varia in base alla modalità di guida scelta con la manopola nel consolle. Nella Normal il 60% della coppia è trasmessa all’avantreno e il restante 40% al retrotreno. Nella modalità Sport si va a prediligere il retrotreno, a cui arriva il 70% della potenza, mentre in Track le percentuali sono equilibrate, passando a 50/50. Con un tale mostro tra le mani vi divertirete tantissimo. Ma c’è anche chi ha deciso di superarsi, lanciando una clamorosa versione da 530 cavalli. Si, avete capito bene e ora vi spieghiamo come ha costruito una sportiva di razza.

Toyota, una Yaris da paura

In Inghilterra sono noti per modificare le vetture da corsa. Un appassionato si è filmato mentre ha girato con il nuovo motore della sua Yaris GR. Ha scelto di potenziarla con modifiche mirate e studiate da tecnici di altissimo profilo. I preparatori SRD Tuning hanno aggiornato il tre cilindri con l’installazione di un turbo Plusar, un nuovo sistema di aspirazione, un impianto di scarico racing e un geniale aggiornamento alla centralina. Date una occhiata anche alla novità ad idrogeno della Toyota.

Il motore 1.6 è diventato un laboratorio per scatenare una cavalleria mai vista su una Yaris. Per il proprietario, come apprezzerete nel video in alto del canale YouTube Hampshirephoto, la vettura potrebbe spingersi persino sui 660 CV con altre modifiche. Sta già pensando a modifiche meccaniche serissime, tra cui nuove sospensioni, un kit widebody più ampio e un cambio sequenziale. Se la versione GR parte da 40mila euro, per questo modello assurdo servono 150mila euro, a cui si sommano i 46mila euro dell’esemplare di serie.

Se pensate che è finita qui, vi sbagliate di grosso. Powertune Australia ha sviluppato il motore a 3 cilindri in modo diverso, portandolo all’assurda potenza di 741 CV. La casa giapponese potrebbe presentare, di serie, un modello di 300 cavalli che già sono uno sproposito per una Yaris GR. Il mondo del tuning è pieno di sorprese e magari qualcuno sta già pensando a come portarlo a 1000 CV.

Impostazioni privacy