Marquez-Quartararo, destini incrociati: il francese però ne sta uscendo decisamente meglio

Situazioni simili, futuro opposto: lo spagnolo ed il francese vivono due stagioni complesse con molte analogie e molte differenze.

Honda e Yamaha stanno vivendo una delle loro peggiori stagioni della loro storia in MotoGP. I due team giapponesi non sono mai riusciti, nel corso di tutto l’anno, a colmare il gap con Ducati, di fatto allontanandosi sempre di più dalla lotta per le prime posizioni.

Marquez-Quartararo, destini incrociati: il francese però ne sta uscendo decisamente meglio
Marc Marquez e Fabio Quartararo (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Entrambe a 105 punti nella classifica dei costruttori, Honda ha un bottino leggermente migliore grazie alla vittoria negli Stati Uniti di Alex Rins. Austin che si conferma unico tracciato positivo per i due team, con Fabio Quartararo che ha conquistato lì l’unico podio suo e di Yamaha arrivando terzo dietro a Rins e Luca Marini.

Situazioni analoghe anche per le due punte del team, Fabio Quartararo e Marc Marquez. Il francese non vince dal Gran Premio del Sachsenring del 2022, mentre lo spagnolo non porta a casa una vittoria dall’autunno del 2021, e non va a podio dall’autunno 2022.

Destini molto simili, ma situazioni molto diverse in casa Honda e Yamaha. Entrambi hanno avuto enormi difficoltà ad allestire una moto competitiva, ma c’è una grossa differenza nella gestione.

Marquez vs Quartararo: risultati uguali, situazioni opposte

Se vogliamo trovare una differenza abissale tra Quartararo e Marquez, è certamente la loro situazione nel team ed il loro futuro.

Quartararo Marquez
Situazioni simili, destini diversi per Quartararo e Marquez (ansafoto.it) tuttomotoriweb.it

Marc Marquez ha già apertamente detto che sta valutando altre opzioni. In cima alla lista c’è il team Gresini, che potrebbe offrirgli una Ducati per provare subito a conquistare il titolo. I test di Misano non hanno soddisfatto lo spagnolo che, quindi, sta seriamente considerando di dire addio ad Honda.

Dall’altro lato, invece, Fabio Quartararo è deciso a rimanere con Yamaha, o meglio, non è mai stata presa in considerazione l’idea di un addio. Nonostante la M1 del francese necessiti di un grosso upgrade per cercare di tornare competitivi, Quartararo si è detto fedele a Yamaha.

“Ha sempre creduto in me, nonostante ad inizio anno sia stato più arrogante del normale”, ha spiegato il francese, come riportato da Motorsport-total.com. “E’ un periodo difficile, ma devo essere educato e stare calmo per costruire un rapporto migliore con tutti. Io e Yamaha vogliamo la stessa cosa”, ha concluso.

Fabio Quartararo non ha mai parlato del suo futuro nella stagione 2024, ma tutto lascia pensare che la sua sella in Yamaha sia stabile per proseguire con il progetto.

Impostazioni privacy