Incidente spaventoso per una Lamborghini: le immagini fanno paura, è spezzata in due

Si è, letteralmente, spezzata in due parti una potente Lamborghini nella provincia di Napoli. Vi premettiamo che le immagini sono forti.

Come un esplosione, in piena notte, i cittadini hanno sentito lo schianto di un’auto contro un palo. La supercar di Sant’Agata Bolognese era stata noleggiata da un ragazzo inesperto che ha commesso un errore gravissimo. L’Aventador è una leggenda, svelata nel marzo del 2011 in occasione del Salone dell’automobile di Ginevra. La supercar ha mantenuto intatto il suo fascino.

Incidente spaventoso per una potentissima Lamborghini
Lamborghini (Facebook – Ce la faremo) tuttomotoriweb.it

L’auto è caratterizzata da linee tese che riportano alla mente la Countach e la Diablo, autentiche antesignane della sportività made Sant’Agata Bolognese. Sul piano stilistico si trattò di un passo in avanti notevole rispetto alla Murcielago. Da quando l’Audi ha acquisito il brand emiliano l’evoluzione è stata continua. A volta ci si dimentica che questi bolidi sono creati da mani esperti per veri manici. Non possono essere noleggiate come se fossero delle banali utilitarie e spinte al massimo.

La Lamborghini Aventador, a trazione integrale, monta un potentissimo motore V12 con un angolo di 60° tra le bancate, posto in posizione longitudinale e posteriore, da cui deriva la sigla LP, con distribuzione a doppio albero a camme in testa azionando 4 valvole per cilindro. La cilindrata di questo bolide è un 6,5 L. Ha quattro diverse modalità di guida: Strada, Sport, Corsa, ed Ego, proprio per rispondere a tutte le esigenze.

Scatta da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi, mentre da 0 a 200 km/h avviene in soli 8,7 secondi. Senza le giuste skill può essere una tomba volante. La Lamborghini può raggiungere una top speed di 355 km/h. Il telaio è in una monoscocca in fibra di carbonio di appena 1.550 chili. Bisogna essere dei pazzi per spingere al massimo una vettura che, solo in pista, riesce a dare il meglio di sé.

Lamborghini spezzata a metà

Il ragazzo, al volante della supercar, è stato trasportato in ospedale con gravi conseguenze fisiche dopo il crash. Lo schianto è avvenuto in via Cattolica, a Bagnoli. L’automobilista ha perso il controllo e ha urtato un palo. La velocità sarà stata così sostenuta che la vettura si è spezzata in due parti. L’impatto contro il muro è stato violentissimo. Per fortuna l’automobilista non sarebbe in pericolo di vita.

Lamborghini spezzata a metà
Lamborghini a pezzi (Facebook – Ce la faremo) tuttomotoriweb.it

Sul luogo dell’impatto sono sopraggiunti gli agenti dell’Infortunistica Stradale della Polizia Municipale di Napoli, guidati dal capitano Antonio Muriano, che hanno analizzato la scena, cercando di capire l’esatta dinamica. Non sono state coinvolte altre vetture o pedoni. Come potete vedere dalle immagini scattate in Via Coroglio, postate su Facebook sul gruppo ce la faremo, la potente supercar del Toro è ridotta in malo modo.

Come potrete notare dai toni del post e del commento, tutti hanno fatto notare che il gesto sconsiderato del ragazzo avrebbe potuto mettere in pericolo anche la vita di altre persone. Occorrerebbe sempre evitare di mettersi alla guida di certe vettura senza una adeguata esperienza. Per imparare vi sono scuole con istruttori professionisti. Di certo la strada non può mai trasformarsi in una pista.

Impostazioni privacy