Alfa Romeo 33 stradale: pelle d’oca, questo dettaglio non lo conosceva nessuno

L’Alfa Romeo è pronta a sorprenderci con un’auto da brividi come la nuova supercar, ed ora c’è un dettaglio non da poco.

Sono ormai pochissime le ore che ci separano dal lancio della nuova Alfa Romeo 33 Stradale, la quale diventerà la nuova supercar della casa del Biscione. Il costruttore di proprietà del gruppo Stellantis ha annunciato la volontà di voler costruire un modello ad alte prestazioni già diversi mesi fa, ed il lancio ufficiale avverrà presso il Museo Storico di Arese.

Alfa Romeo nuovo dettaglio
Alfa Romeo logo (Adobe Stock) – Tuttomotoriweb.it

L’evento viene svolto nella settimana del Gran Premio d’Italia di F1, catalizzando ancor di più l’attenzione su un marchio già molto in voga in questo periodo. L’Alfa Romeo sta infatti totalizzando dei risultati eccezionali sul fronte commerciale, con il SUV Tonale che è in grado di trascinare le vendite ormai da più di un anno.

Come vedremo tra poco, la nuova Supercar sarà un modello a dir poco esclusivo, realizzato in poche unità e pensato per avere un gran ritorno sul fronte del marketing, anche se il prezzo di un milione di euro può spaventare chiunque. A questo punto, andiamo a vedere l’ultima novità che abbiamo su questo gioiello.

Alfa Romeo, ecco il nuovo dettaglio curioso

Il marchio Alfa Romeo ha rilasciato l’ultimo teaser precedente al lancio della 33 Stradale, e come didascalia, è stata posizionata la scritta “Il coraggio di sognare“, come se ci fosse bisogno di aumentare un hype che è già alle stelle per questa vettura. Secondo quello che si capisce da questa immagine, potremmo dire che si tratta della zona della presa d’aria, dove sono stati inseriti ben quattro punti luce a LED.

Alfa Romeo Supercar che novità
Alfa Romeo Supercar nuovo dettaglio (Alfa Romeo) – Tuttomotoriweb.it

Questi elementi sembra siano stati abbinati ai più classici gruppi ottici posteriori della vettura. Ovviamente, non è un particolare che ci fa capire meglio quello che sarà il design della vettura, ma che comunque aumenta la curiosità e fa ben intendere quello che è il lavoro di studio ed affinamento fatto su questo modello. Per il resto, non abbiamo delle notizie clamorose su questo modello.

La meccanica dovrebbe essere condivisa con la Maserati MC20 Cielo, e per quello che riguarda il motore sarà un motore V6 da 2,9 litri da più di 500 cavalli, lo stesso montato dalla Giulia Quadrifoglio. Il design dovrebbe essere ispirato alla vecchia 33 Stradale degli anni Sessanta, un gioiello che è senza tempo per i fan dell’Alfa Romeo.

Potrebbe essere adottato il posteriore a Coda Tronca, ma non abbiamo conferme neanche su questo fattore. Il prezzo è di un milione di euro secondo le informazioni, ma pare sia andata già sold-out ancor prima della vendita. Il modello, in ogni caso, entrerà nella storia per un altro modello.

Infatti, entrando in produzione nel 2026, potrebbe essere l’ultima auto con motore a combustione del marchio del Biscione, che dal 2027 sarà produttrice solamente di auto elettriche. A questo punto, occorre godersi la nuova 33 Stradale, che è pronta a dare spettacolo a tutti i fan. Le sue forme verranno scoperta tra poche ore, e tutta Italia attende con ansia.

Impostazioni privacy