Valentino Rossi, fan con il fiato sospeso per il grande annuncio: decisione presa per il futuro

L’ex centauro della MotoGP avrebbe già le idee chiare sul suo futuro nel Motorsport. Ecco cosa riserverà il 2024 a Valentino Rossi.

L’ex rider della Yamaha ha iniziato a cimentarsi ad alti livelli nel campionato Fanatec GT. La prima stagione nel team WRT, al volante dell’Audi R8, è servita come trampolino di lancio verso risultati di alto profilo in questa annata. A bordo della BMW M4 GT3 il centauro di Tavullia ha trovato un feeling migliore rispetto alla vettura della casa dei quattro anelli.

Valentino Rossi parla del futuro
Valentino Rossi (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Si era già capito a gennaio con il terzo posto dell’equipaggio #46 di Valentino Rossi nella 24 Ore di Dubai. Il costante allenamento a bordo di bolidi Gran Turismo ha pagato perché, lo scorso giugno nella Road to Le Mans, l’ex pilota della Yamaha ha trovato il modo di ottenere il primo successo su quattro ruote. Al volante della M4 GT3 il #46 ha trionfato anche Gara 2 a Misano, strappando applausi.

Il suo pubblico non lo ha mai abbandonato, nemmeno nei momenti più difficili. L’adattamento alle auto non è stato facile, ma oramai il Dottore è tra le stelle del campionato Fanatec GT. L’obiettivo non è più portare al traguardo la vettura, ma puntare ad un piazzamento in top 5. Il costante impegno in una disciplina può condurre a risultati straordinari.

L’ultima uscita per la BMW #46 è stata deludente. Sul leggendario circuito di Nurburgring si è dovuta ritirare per un incidente con l’Audi R8 #66. La responsabilità è stata del pilota Maxime Martin che ha centrato in pieno il retrotreno della R8. La zona anteriore della BMW ha subito dei danni ed è stata costretta ad alzare bandiera bianca. L’equipaggio del team WRT dovrà rifarsi nella prossima tappa ad Hockenheim.

Il futuro di Valentino Rossi

Nella prossima annata il fenomeno di Tavullia sarà ancora protagonista in pista sulle quatto ruote. Alberto Tebaldi, amministratore delegato della VR46 in una intervista ad Eurosport, ha dichiarato: “Nel 2024 l’idea di Valentino e del team è quella di correre la 24 Ore di Le Mans con la M4 GT3, l’unico modo per provare il circuito de la Sarthe era quello di fare la Road to Le Mans“.

Valentino Rossi, fan con il fiato sospeso
Futuro Valentino Rossi (LaPresse) tuttomotoriweb.it

La BMW e il team WRT ha saggiato il tracciato con la medesima auto che, dal 2024, potrà prendere parte alla grande sfida. Il test è andato alla grande, lasciando presumere che VR46 è già pronto per l’avventura del prossimo anno. Valentino Rossi nel primo stint della sfida in Francia ha avuto la possibilità di scendere in pista, accumulando esperienza. In Gara-2, invece, la scelta di inserirlo nel secondo stint è risultata vincente. Il Dottore compirà 45 anni il 16 febbraio 2024.

Il successo ha galvanizzato la squadra che vuole puntare al top nella prossima annata. E’, altamente, probabile che Valentino Rossi corra nel 2024 tutte le gare del WEC con la BMW GT3. “C’è l’85% di possibilità che questo scenario si verifichi – ha annunciato Tebaldi – Dobbiamo ancora discutere alcuni aspetti e reputo che occorrerà attendere l’autunno per avere qualche certezza nero su bianco. Ad oggi l’ipotesi più probabile è quella di correre le 8 gare del Mondiale WEC e fare le gare Endurance nel Fanatec GT World Challenge“.

Rossi non vede l’ora anche di effettuare il primo test con la BMW M Hybrid V8, il prototipo dell’hypercar del brand bavarese che in questa annata è impegnato nel campionato IMSA nella categoria LMDh e che nel 2024 sarà protagonista nella top class nel Mondiale WEC.

Impostazioni privacy