Dramma per Marquez, infortunio: a rischio la prossima gara?

Una domenica da incubo quella che ha vissuto Marc Marquez, autore di un grave errore che ha causato uno strike. Ora c’è anche un rischio.

Il week-end del Gran Premio del Portogallo era iniziato nel migliore dei modi per Marc Marquez, che dopo aver sofferto nelle prove libere si era preso una pole position clamorosa, con tanto di record della pista messo a referto. Con tutte le difficoltà della Honda, la partenza al palo per la Sprint Race del sabato e per la gara di domenica aveva il sapore dell’impresa, ma qualcosa è poi andato storto strada facendo.

Marquez (ANSA)
Marquez rischia un nuovo stop (ANSA)

L’otto volte campione del mondo ha chiuso terzo nella “garetta” del sabato, comunque un ottimo risultato alle spalle delle imprendibili Ducati di Pecco Bagnaia e Jorge Martin, ma è alla domenica che è avvenuto il patatrac. La partenza di Marc non è stata ottima, e già al primo giro ha rischiato di entrare in collisione proprio con Martin, evitando per un pelo una grande collisione.

Pochi minuti dopo è avvenuto il disastro più totale, con Marquez che ha colpito in pieno l’Aprilia del team RNF di Miguel Oliveira, distruggendo la sua gara di casa. Su di lui sono arrivate bordate di fischi, ma c’è da capire il pubblico locale che ha perso la possibilità di godersi una gara da protagonista per il talento della casa di Noale.

Durissimo il commento di Massimo Rivola, boss dell’Aprilia, che ha invocato sanzioni pesanti per queste manovre, così come Claudio Domenicali, l’amministratore delegato di casa Ducati. Marc è stato anche convocato dalla direzione gara, e sarà ora interessante capire se ci saranno o meno dei provvedimenti, che sarebbero a dir poco necessari. Oltre al danno, c’è anche la beffa per il nativo di Cervera, che pare essere a rischio di un nuovo infortunio.

Marquez, ecco cosa rischia dopo l’incidente di Portimao

Subito dopo la gara, Marc Marquez ci ha tenuto a scusarsi con il pubblico locale, ricevendo, per tutta risposta, una vagonata di fischi. Poco dopo, è apparso nel paddock con una vistosa fasciatura al braccio destro, proprio nel momento in cui la MotoGP se ne usciva con una nota ufficiale su Twitter.

Ecco cosa c’è scritto: “Possibile frattura al primo osso metacarpale per la mano destra del pilota Marc Marquez. Farà ulteriori accertamenti domani all’ospedale Dexeus di Barcellona“. Il comunicato è abbastanza chiaro, ed è ovvio che ci sia molta apprensione, visto che si tratta del braccio che lo ha fatto penare in tutti questi anni.

Ovviamente, non dovrebbe esserci alcuna attinenza con le vicende pregresse, ma è chiaro che questo pilota, pur essendo un fenomeno straordinario, tende sempre a prendersi dei rischi eccessivi, mettendo a rischio la sua vita e quella dei suoi colleghi che come lui provano a dare il meglio in pista.

Il nativo di Cervera, come detto, dovrà ora attendere l’esito degli ulteriori controlli, ricordando che il plotone della MotoGP partirà subito in direzione Argentina, dove si correrà il secondo atto domenica prossima. Resta dunque in dubbio, almeno per ora, la presenza dell’alfiere di casa Honda nella prossima gara.