MotoGP, quando verranno presentati i team? Tutte le date, Yamaha in pole

Tra poco si partirà già con la presentazione dei team di MotoGP per la stagione 2023. Ecco quale sarà l’ordine di apparizione.

E’ cominciato il 2023 ed è partito il conto alla rovescia, per gli appassionati di motori, per l’inizio della nuova stagione. Per gli amanti delle due ruote, ovviamente l’attesa è tutta per la MotoGP, con la Ducati e Pecco Bagnaia che partiranno con i favori del pronostico dopo la vittoria dello scorso Mondiale. Un successo incredibile, maturato dopo l’estate grazie a un recupero del pilota italiano nei confronti di Fabio Quartararo e della Yamaha prodigioso. Dopo il Sachsenring erano 91 i punti di distacco dalla vetta, ma la casa di Borgo Panigale è riuscita, GP dopo GP, a colmare il gap e a vincere incredibilmente il titolo.

MotoGP (ANSA)
MotoGP (ANSA)

Adesso la Rossa ripartirà con i favori dei pronostici, visto anche il gap maturato nel corso della stagione scorsa con le rivali. Dopo la pausa invernale, i vari team della MotoGP hanno ricominciato a lavorare alacremente per arrivare al meglio ai primi test dell’anno nuovo. E per tanti sarà un esame importantissimo, che dirà quali chance avrà nel Mondiale o almeno nella sua prima parte.

La sfida contro la Ducati sarà molto difficile, anche perché la casa italiana potrà contare anche quest’anno di ben otto moto nello schieramento. Un particolare questo che non è stato digerito da molti team, che stanno chiedendo a gran voce una limitazione. ma la vera sfida si giocherà sul piano tecnico, dove la Rossa pare essere ora il punto di riferimento.

Il calendario delle presentazioni in MotoGP

Tra i team che più di ogni altro non vedono l’ora di capire il proprio livello c’è la Yamaha, rimasta nel Mondiale MotoGP solo con quello ufficiale. Per Quartararo e Morbidelli sarà una sfida ardua, anche perché tra Misano e Valencia sono arrivate risposte contrastanti dalla nuova M1. Ma i tecnici giapponesi promettono un salto di qualità, proprio per poter tornare a dare l’assalto alla Rossa di Borgo Panigale. Proprio la Yamaha sarà la prima a svelarsi al pubblico il 17 gennaio. A seguire toccherà invece al team Gresini, che scenderà in pista con la vecchia GP22 Ducati e presenterà il 21 gennaio su Youtube anche il nuovo arrivato accanto a Fabio di Giannantonio, ossia Alex Marquez, che punta decisamente al salto di qualità.

Tra il 23 e 24 gennaio invece sarà la volta della scuderia campione del Mondo, la Ducati, che schiererà oltre a Bagnaia il nuovo arrivato Enea Bastianini, terzo in campionato nel 2022 e che punta decisamente al titolo quest’anno. La squadra sarà svelata nella stazione sciistica di Madonna di Campiglio, con Bagnaia che annuncerà se manterrà il 63 o scommetterà sul numero 1 in carena. Il 25 invece sarà la volta del team Pramac, che manterrà la formazione con Jorge Martin e Johann Zarco, mentre il giorno dopo sarà la volta del team KTM Factory Racing, che nel 2023 avrà come piloti ufficiali Brad Binder e Jack Miller.

Un mese dopo, il 25 febbraio, sarà la volta del Repsol Honda Team, che ha gli occhi puntati sulla RC213V , attesa a un riscatto dopo l’annata più difficile della sua storia in MotoGP. I giapponesi avranno Marc Marquez e Joan Mir nella loro formazione. Il Tech3 GasGas Factory Racing con Pol Espargaró e Augusto Fernandez come piloti ufficiali sarà presentato invece il 4 marzo. Poi ecco il team RNF MotoGP, che correrà con un’Aprilia RS-GP, che avrà come piloti Raul Fernandez e Miguel Oliveira, che si presenterà il 16 marzo. Per tutti gli altri, a breve si scoprirà quando sarà la presentazione.

IL CALENDARIO DELLE PRESENTAZIONI

– martedì 17 gennaio: Monster Energy Yamaha (YZR-M1)

– sabato 21 gennaio: Gresini Racing MotoGP (Desmosedici GP22)

– lunedì 23 e martedì 24 gennaio: Ducati Lenovo Team (Desmosedici GP23)

– mercoledì 25 gennaio: Prima Pramac Racing (Desmosedici GP23)

– giovedì 26 gennaio: KTM Factory Racing (RC16)

– sabato 25 febbraio: Repsol Honda Team (RC213V)

– sabato 4 marzo: Tech3 GASGAS Factory Racing (RC16)

– giovedì 16 marzo: RNF MotoGP Team (RS-GP)

– da definire: Aprilia Racing (RS-GP), LCR Honda (RC213V), Mooney VR46 Racing Team (Desmosedici GP22)