Fiat, arriva una nuova Strada Abarth? Ecco come sarà (VIDEO)

La Fiat potrebbe lanciare un nuovo pick-up in collaborazione con la Abarth, vale a dire la Strada. Ecco come potrebbe essere in futuro.

In casa Fiat c’è intenzione di investire sul futuro, e la collaborazione con la Abarth è destinata ad implementarsi. Negli ultimi giorni, hanno fatto il giro del mondo le immagini della 500 elettrica griffata dalla casa dello Scorpione, che nella sua colorazione verde fosforescente ha già fatto discutere e non poco.

Fiat potrebbe presentare presto la nuova Strada Abarth (Adobe Stock)
Fiat potrebbe presentare presto la nuova Strada Abarth (Adobe Stock)

C’è chi, infatti, non ha apprezzato questa nuova creatura, dicendo che la parola Abarth non può stare accanto ad elettrico. Tuttavia, questo è ciò che “passa” il convento, ed il futuro andrà sempre più verso quella direzione. Per la casa di Torino, invece, quello attuale non è il momento migliore, visto tutto ciò che sta accadendo nei vari gruppi che hanno dei legami con essa.

All’interno della Juventus è andato in scena un vero e proprio terremoto con le dimissioni del presidente Andrea Agnelli e di tutto il Consiglio di Amministrazione, contro cui si sono levate accuse pesantissime di falso in bilancio ed altri reati. A tutto ciò va aggiunto anche il caos legato alla Ferrari, con le dimissioni di Mattia Binotto che sono state accettate dal presidente John Elkann e da tutto l’alto comando.

Detto questo, per l’automotive italiano non è di certo il momento migliore, ma il gruppo Stellantis è intenzionato a risollevare la gamma Fiat ed anche quella della Lancia, di cui vi abbiamo recentemente parlato. Oggi affronteremo l’argomento legato ad un possibile nuovo arrivo per la casa italiana, che potrebbe tirare fuori un modello molto interessante per il mercato sudamericano.

Fiat, ecco come potrebbe essere la nuova Strada Abarth

La Fiat Strada è un modello storico della gamma della casa italiana, e la prima serie fu presentata nel lontano 1999. Si tratta di un pick-up che ora è pronto a fare il proprio ritorno sul mercato, ma che potrebbe essere reso noto tramite la collaborazione con la Abarth, pronta a dare il proprio aiuto per il rilancio di questa vettura.

Alcuni render relativi ad un suo possibile arrivo sono stati caricati in un video sul canale YouTube Manhoub 1“, in cui si immaginano le forme di questo modello. Come detto in apertura, si tratterebbe di un pick-up, tipologia di veicolo che nel continente sudamericano, ma anche negli Stati Uniti, è molto gradito, e che ha già spopolato in passato in quella parte del mondo.

Proprio per questo motivo, la Fiat e la Abarth starebbero pensando di riportarlo in vita con una riedizione, anche se è corretto specificare che di ufficiale non c’è ancora nulla. La casa di Torino, infatti, non ha comunicato alcunché riguardo alla produzione di questo modello, che sarebbe a dir poco graditissimo a tutti gli appassionati.

La domanda riguarda, ovviamente, il tipo di propulsione che potrebbe essere utilizzata in caso di realizzazione della Strada Abarth. Il marchio piemontese sta spingendo molto sull’elettrico per accelerare la transizione ecologica, ma in America non è previsto alcun blocco ai motori termici nei prossimi anni, cosa che in Europa avverrà a partire dal 2035.

Proprio per tale ragione, è possibile che l’auto venga prodotta con motore tradizionale, ma restiamo sempre nel campo delle ipotesi. Per il momento non c’è alcuna certezza, ma è chiaro che una nuova Abarth elettrica potrebbe stonare e non poco agli appassionati, che hanno sempre visto questo marchio come simbolo di sportività ed elaborazione dei veicoli, portandoli alle massime prestazioni tramite un sound da urlo.

Come ben sappiamo, con l’elettrico tutto ciò non è possibile, ma in futuro mai dire mai. Per il momento, vi lasciamo alle immagini della Strada del futuro, nell’attesa di scoprire dai vertici se potrà esserci qualcosa di vero, o se il tutto resterà un render. Dalle immagini c’è da dire che il render è stato realizzato in modo perfetto e che un’auto così rappresenterà un sogno per molti amanti delle quattro ruote.