F1, GP Brasile: Orari TV e streaming su SKY e TV8

La F1 fa tappa in Brasile per il penultimo atto della stagione 2022, nella quale torna la Sprint Race. Ecco gli orari e le info utili.

Penultimo appuntamento per il mondiale di F1 targato 2022. Il Circus disputerà nel prossimo week-end il Gran Premio del Brasile, rientrato in calendario già lo scorso anno dopo l’assenza del 2020 a causa del Covid-19. La situazione non è delle migliori per la disputa di un GP, dal momento che le tensioni nel paese sono alle stelle a seguito delle elezioni presidenziali.

F1 (LaPresse)
F1 (LaPresse)

Per il momento però, il regolare svolgimento dell’evento non sembra essere in discussione, con le squadre ed i materiali che sono regolarmente arrivati in Brasile. Il mondiale è già stato deciso da tempo, con Max Verstappen iridato tra i piloti per la seconda volta in carriera, mentre la Red Bull ha portato a casa il quinto costruttori della sua storia.

Non poteva andare meglio per il team di Milton Keynes, che proprio qui ad Interlagos si è tolta già tante soddisfazioni in passato. Nel 2010, con la doppietta firmata da Sebastian Vettel e Mark Webber, venne conquistato il primo mondiale costruttori della storia dei “bibitari”, una settimana prima che il tedesco mettesse le mani anche sul titolo piloti.

Nel 2012, Seb riuscì a piegare per soli 3 punti la resistenza di Fernando Alonso, che con la Ferrari si ritrovò beffato al termine di una stagione pirotecnica. Il Brasile è uno degli appuntamenti più amati dai piloti, grazie ad una pista che garantisce uno spettacolo eccezionale tutti gli anni, come quello vissuto 12 mesi fa.

Lewis Hamilton, nelle qualifiche del venerdì, fece segnare la pole position, per poi essere squalificato a seguito di un’irregolarità sull’ala posteriore. Il britannico rimontò durante la Sprint Race sino alla decima piazza, per poi trionfare alla domenica dopo un duello rusticano contro Verstappen.

Per la Ferrari, negli ultimi anni, le gioie sono state ben poche. L’unico successo dell’era ibrida della F1 appartiene a Vettel, al top nel 2017 davanti alla Mercedes di Valtteri Bottas ed all’altra Rossa di Kimi Raikkonen. Prima di quel successo, l’ultimo ferrarista ad imporsi fu Felipe Massa nel 2008, che perse il mondiale all’ultimo giro a favore di Hamilton.

Il Cavallino qui ebbe un’enorme gioia nel 2007, nel giorno del titolo vinto da Raikkonen, che completò una storica rimonta ai danni delle McLaren-Mercedes di Hamilton stesso e di Alonso. Realisticamente, la Ferrari non può puntare alla vittoria, visto il crollo tecnico che si è evidenziato nelle ultime gare.

La Mercedes è ormai tornata seconda forza, con la Red Bull che appare inattaccabile anche in chiave 2023. Verstappen ha ottenuto la 14esima vittoria stagionale a Città del Messico, dominando la scena sin dal via. Il suo obiettivo è quello di siglare il nuovo record riguardo alla percentuale di successi in stagione, battendo il 72,22% di Michael Schumacher del 2004.

F1, ecco gli orari TV e le statistiche del GP di Brasile

La F1 disputa il Gran Premio del Brasile ad Interlagos dal lontano ad Interlagos dal lontano 1990, dal momento che negli anni precedenti si correva a Jacarepaguà, nei pressi di Rio de Janeiro. L’attuale tracciato è situato a San Paolo del Brasile, in una zona non troppo tranquilla vista la presenza di numerose favelas.

In passato è accaduto che diversi piloti e meccanici venissero persino derubati, tanto da dover ricorrere ad una scorta per evitare altre brutte sorprese. Sul fronte delle statistiche, il titolo mondiale è stato assegnato qui per sei volte, cinque consecutive tra il 2005 ed il 2009 e nel 2012.

Fernando Alonso ha festeggiato due titoli da queste parti, mentre la grande gioia è arrivata una volta ad Interlagos per Lewis Hamilton, Kimi Raikkonen, Jenson Button e Sebastian Vettel. Il più vincente su questa pista è Michael Schumacher, che si è imposto in quattro occasioni, davanti alle tre di Lewis Hamilton.

Indimenticabili i due trionfi in patria di Ayrton Senna, firmati con la McLaren nel 1991 e nel 1993. La pista è una delle più spettacolari dell’intera stagione, misura 4309 metri, con due zone DRS e tante possibilità di sorpasso. La rimonta di Sir Lewis dello scorso anno fu da cineteca, esaltando i tantissimi tifosi presenti sulle gradinate.

Senza dubbio, quest’anno la F1 potrà regalare un grande spettacolo, anche se nel 2021 la lotta per il titolo era accesissima a differenza di quest’oggi, dove tutto è già deciso da circa un mese. La grande favorita è ovviamente la Red Bull, visto che la pista brasiliana ha già visto Max Verstappen trionfare nel 2019, e l’efficienza aerodinamica potrà fare una bella differenza. La Ferrari dovrà tentare di riscattarsi, per difendersi da una rimonta della Mercedes che si sta facendo sempre più concreta ultimamente.

Di seguito trovate gli orari televisivi del prossimo fine settimana:

Orari TV GP Brasile SKY

Venerdì 11 novembre

Prove libere 1

  • Ore 16:30-17:30 su SKY Sport F1

Qualifiche

  • Ore 20:30-21:30 su SKY Sport F1

Sabato 12 novembre

Prove libere 2

  • Ore 16:30-17:30 su SKY Sport F1

Sprint Race

  • Ore 20:30 su SKY Sport F1

Domenica 13 novembre

Gara

  • Ore 19:00 su SKY Sport F1

Orari TV GP Brasile TV8

Sabato 12 novembre

Qualifiche

  • Ore 19:45 in differita

Sprint Race

  • Ore 21:30 in differita

Domenica 13 novembre

Gara

  • Ore 21:30 in differita

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news