Alfa Romeo, una nuova spider nel 2024? Ecco come sarà (VIDEO)

L’Alfa Romeo potrebbe puntare su un rinnovamento di tutta la gamma nei prossimi anni. Ecco come potrebbe essere la nuova Duetto.

Aumentano sempre di più le indiscrezioni che parlano dell’uscita di una nuova Alfa Romeo. La casa italiana, facente parte del gruppo Stellantis, sta lavorando molto sull’elettrico, dal momento che la holding multinazionale olandese punta ad elettrificare tutte le gamme entro il 2024, e si parla di un Suv firmato Alfa in arrivo nel 2024, ma anche di una Giulia EV.

Alfa Romeo (Adobe Stock)
Alfa Romeo (Adobe Stock)

Negli ultimi tempi, si è parlato di una nuova Spider, con tante voci provenienti dall’Inghilterra che ora sembrano concretizzare il tutto: tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024 potrebbe essere riportato in voga il nome Duetto, lo storico modello che venne prodotto tra il 1966 ed il 1994.

Si tratta dell’Alfa Romeo più longeva della storia, dal momento che è rimasta in produzione per ben 28 anni, anche se ancora non c’è l’ufficialità sul nome della prossima Spider che verrà costruita dal marchio di Arese. Infatti, le indiscrezioni parlano del fatto che potrebbe chiamarsi Duetto o Spider, ma i grandi capi non hanno ancora preso la decisione definitiva. Tuttavia, grazie ad un render molto ben dettagliato, possiamo mostrarvi le forme di questo prossimo gioiello.

Alfa Romeo, ecco come potrebbe essere la nuova Duetto

Le anticipazioni ci dicono che la nuova Alfa Romeo Duetto potrebbe riprendere molti concetti già visti sulla Tonale, uscita ad inizio del 2022, ed è dunque lecito aspettarsi che sarà disponibile in varie versioni, ovvero benzina, diesel ed ibrida, ma anche con propulsione full electric, andando incontro anche alle direttive di Stellantis.

La lunghezza prevista è attorno ai 4 metri, con larghezza di 180 centimetri, mentre sul prezzo si vocifera che quello di partenza verrà fissato attorno ai 45 mila euro, una bella sommetta non adatta a tutte le tasche. Nel video che abbiamo postato in basso potrete ammirarne le forme immaginate nel render di Tommaso D’Amico, caricate sul suo canale YouTube.

L’autore ha immaginato una Duetto con motore 1.3 FireFly da ben 150 cavalli, con una meccanica ed una carrozzeria del tutto rinnovata rispetto alle precedenti Alfa Romeo, anche se, come detto, alcuni particolari deriveranno dalla Tonale. Il motore è turbo ed il cambio è automatico, con cerchi da 18″ che verranno aggiunti come optional.

Le colorazioni saranno diverse, e partiranno dal rosso per passare anche al verde acceso, nella solita alta qualità garantita dalla casa di Arese. Non vogliamo svelarvi troppo su questo gioiello, che sicuramente accenderà la passione dei tanti amanti del marchio italiano, da sempre in prima linea per rinnovare e rinnovare la bellezza dei propri modelli, che anche con il passare del tempo non smettono di stupire.

Per il mondo dell’automotive quello attuale è un momento terribile, ed il passaggio all’elettrico prosegue molto lentamente. Gli alti costi d’acquisto impediscono ai cittadini di affrontare questo salto, ed è logico che i costruttori decidano di continuare a produrre anche auto a normale combustione.

Tuttavia, il passaggio al full electric non è poi così lontano, anche se pensare a delle vetture così diverse tra soli 13 anni è davvero complicato, ma questo ha deciso l’Europa e tutti dovranno adattarsi. Mettetevi comodi e godetevi le immagini della Duetto, che tra pochi mesi sarà disponibile sul mercato.