Quanto costa un’auto da Formula1? Non immaginate nemmeno lontanamente di che cifra si tratta

Vi siete mai chiesti quanto possa venire a costare un’automobile di F1? Oggi lo scopriremo. Solo il valore del motore, è a dir poco esagerato. Scopriamo insieme quanto potrebbe venire a costare.

La F1, è la categoria automobilistica per eccellenza. Ormai un’azienda davvero straordinaria che sicuramente ha raccolto tantissimi fans e aziende negli anni a venire. Del resto, uno sport in cui troviamo marchi del calibro di ferrari, Mercedes, McLaren, Aston martin e brand come Red Bull, non è esattamente una disciplina qualunque.

Senza dimenticare lo strepitoso livello di agonismo, sia a livello di piloti che dal punto di vista dei team. Insomma, motivi di interesse per il campionato mondiale a quattro ruote per eccellenza ce ne sono e non sono pochi. Ma vi siete mai chiesti quanto possa costare una monoposto di Formula Uno? Oggi ne parleremo, approfondendo questa curiosa questione, per quanto fuori dalla portata del 90% delle persone che seguono questo sport.

F1 5 ottobre 2022 quattromania.it
F1

Formula Uno: la storia di una disciplina eterna

Non c’è una categoria di monoposto a ruote scoperte su di un circuito più importante della F1, uno sport molto amato in Italia e nel resto del mondo. Nata nel 1948 e divenuta mondiale nel 1950, è regolata dal Consiglio Mondiale degli Sport Motoristici. Una curiosità; il termine Formula presente nel nome fa riferimento a un insieme di regole alle quali tutti i partecipanti, le macchine e i piloti devono adeguarsi.

Norme in cui troviamo varie restrizioni e specifiche nelle auto, per evitare eccessive disparità tecniche tra le auto, limitare troppo lo sviluppo e soprattutto cercare di evitare gli incidenti in pista. In passato ci sono stati diversi tipi di motore. Attualmente la proprietà e organizzazione della competizione sono del Formula One Group, controllato da Libery media.

F1, tanti cambiamenti nel corso degli anni

La F1 ha vissuto in prima linea tanti cambiamenti nel corso della sua lunga storia. Come abbiamo detto, nella massima serie automobilistica sono cambiati e ricambiati regolamenti e sviluppi, che hanno visto campioni molto diversi per varie stagioni. Ma anche domini incontrastati e incontrastanti, che hanno fatto la storia della categoria.

Il più incredibile da questo punto di vista, è stato quello della Mercedes nell’era ibrida (2014-21). E poi, come dimenticare l’incredibile viaggio per migliorare la sicurezza in pista e ai box. Tante vite sono state perse, ma anche tanti feriti e tantissimi incidenti che hanno dato vita a campioni straordinari (Niki lauda su tutti).

Dopo l’ultima scomparsa, quella dell’indimenticabile Jules Bianchi, la F1 ha lavorato duramente per l’Halo, ultimo congegno innovativo che ha migliorato notevolmente la sicurezza nella categoria in questione. nel 2022, al di là dello spettacolo in pista, la Formula Uno è uno sport molto sicuro e decisamente cambiato dal punto di vista organizzativo, sportivo e di affetto del pubblico: basti pensare che ormai la media di spettatori a week end difficilmente scende sotto i 300mila presenti in circuito.

F1, quanto costa una monoposto? (Web source) 5 ottobre 2022 quattromania.it
F1, quanto costa una monoposto? (Web source)

Formula Uno, quanto costa una monoposto?

Quanto costa una monoposto di Formula Uno? Una domanda assurda, ambigua, particolare, stramba. E proprio per questo, interessante! Di sicuro non per comprarla, dato che per i comuni mortali è praticamente impossibile. E anche per molti ricchi; probabilmente, solo i ricchissimi se ne possono permettere una. Ma veniamo al sodo, adesso.

Ricordando che la Formula Uno è fra gli sport più costosi al mondo. E infatti, per quanto riguarda la sua realizzazione, pensate che una vettura del genere ha ben 14000 componenti al suo interno. A livello di costi, la Power Unit costa da sola circa 5 milioni di dollari. Il telaio, composto da materiali compositi e in fibra di carbonio, 1,2.

La trasmissione poco meno di un milione. Il sistema idraulico, che permette il funzionamento di impianto frenante e frizione, circa 150mila. L’ala anteriore solito prezzo, mentre ce ne vogliono circa 50000 in più per quella posteriore. Per le sospensioni si superano abbastanza facilmente i 100mila dollari, mentre per il fondo di questa stagione 200mila. Il volante 80mila e l’Halo salva vita 18.000. Nel complesso, arriviamo a poco meno di dieci milioni di dollari.