Lancia Ypsilon, la notizia che sorprende: il dato è incredibile

La Lancia Ypsilon è ormai è un modello iconico che continua a macinare record su record. L’ultimo dato però entusiasma i vertici del marchio.

Nel macro universo di Stellantis c’è una certezza, italiana e ormai consolidata: Lancia Ypsilon. La fashion city car per eccellenza si conferma un punto fermo nell’offensiva del gruppo automobilistico italo francese, chiudendo un mese di agosto davvero in grande spolvero che contribuisce a riscrivere i numeri suoi e del marchio Lancia in generale.

Lancia (AdobeStock)
Lancia (AdobeStock)

Partiamo col dire che Lancia Ypsilon si conferma come la vettura di segmento B più venduta in Italia, con una quota mese record del 19%. Da inizio anno 2022 la Ypsilon si attesta stabilmente e senza flessioni al primo posto del proprio segmento, con una percentuale complessiva in questi primi otto mesi del 15,4%

Rispetto allo stesso periodo, ma del 2021, la Lancia Ypsilon è cresciuta complessivamente di +2,7 punti percentuali nelle vendite. Dopo quattro generazioni e oltre tre milioni di unità vendute, oggi il modello continua ad affascinare la clientela italiana confermandosi leader incontrastata della sua categoria ed autentica icona di stile.

Lancia nella top ten dei marchi

Un successo effettivo ed apparentemente inarrestabile, che funge da più che naturale traino per il marchio Lancia, rinfrancato  da una chiusura mese ad agosto caratterizzata da 2.830 nuove immatricolazioni che gli hanno permesso di raggiungere una quota generale nel mercato italiano del 4,0%, la più alta in assoluto degli ultimi 20 mesi, con una crescita di +0,8 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Numeri che permettono a Lancia di posizionarsi nella top ten dei marchi più venduti del mese di agosto sul mercato italiano, pur avendo di fatto un solo modello in gamma. Nei primi 8 mesi del 2022 sono complessivamente 27.421 le nuove immatricolazioni, che proiettano Lancia verso una quota complessiva del 3,2%, in crescita di +0,1 punti percentuali rispetto al 2021.

La soddisfazione dei vertici aziendali

“Siamo soddisfatti delle performance commerciali del marchio Lancia e dell’intramontabile Ypsilon − ha dichiarato Santo Ficili, Country Manager di Stellantis in Italia – che hanno contribuito in modo importante al risultato di Stellantis in Italia dove la quota complessiva è cresciuta ad agosto di due punti percentuali. Sono risultati che ci spingono a fare sempre meglio, contribuendo in modo significativo alla realizzazione del suo piano strategico a 10 anni, con l’obiettivo di diventare un marchio credibile e rispettato nel mercato premium europeo”.

Lancia Ypsilon
Lancia Ypsilon

“Sono profondamente orgoglioso del lavoro svolto da tutta la squadra che anima questo brand che continua, dal lontano 1906, a farsi portavoce dell’eleganza italiana ai massimi livelli – ha aggiunto Raffaele Russo, Managing Director di Lancia Italia −. Il nostro domani poggia su basi solide, ben radicate in un passato glorioso e in un presente costellato dai successi della Ypsilon e del Brand Lancia”.

Il piano strategico per il futuro del brand

A questo punto, e con questo successo consolidato della Ypsilon, non ci resta che aspettare le novità che Lancia ha anticipato qualche mese fa, parlando senza esitazioni di un vero e proprio “Rinascimento” del brand. Un piano strategico sui prossimi dieci anni che prevederà il lancio di tre nuovi modelli, uno ogni 2 anni, a partire dal 2024, con l’obiettivo di ampliare la gamma e trasformarla in una proposta capace di soddisfare le esigenze di almeno il 50% del mercato.

Nel 2024 arriverà la nuova Lancia Ypsilon, lunga circa 4 metri e sempre appartenente al segmento B, con la grande novità però della motorizzazione 100% elettrificata. Nel 2026, si proseguirà con la nuova ammiraglia, lunga 4.6 metri e che permetterà al marchio di entrare nel segmento più grande in Europa. Il 2028, infine, sarà l’anno della nuova “Delta”, lunga 4.4 metri, dalle linee geometriche, forme scolpite e muscolose, e che farà battere il cuore ai tanti appassionati di questo modello tanto amato in passato. Tre nuovi modelli, che copriranno il 50% del mercato e avranno il compito di contribuire a migliorare la performance del cluster premium e luxury di Stellantis.

Un percorso caratterizzato anche da un chiara strategia di elettrificazione. Dal 2026, il marchio lancerà solo modelli 100% elettrici e dal 2028 venderà vetture unicamente 100% elettriche. Sempre in termini di sostenibilità, ampio sarà anche l’investimento e l’utilizzo di materiali ecologici, che faranno di Lancia il marchio di Stellantis con la più alta percentuale di materiali riciclati con il 50% delle superfici realizzate con materiali eco-sostenibili.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ultima chiosa sul percorso di internazionalizzazione del brand, pronto a aprire 100 nuovi concessionari in 60 principali città europee. Un ulteriore tassello in futuro particolarmente interessante ed atteso.