Una Ferrari sbatte contro una Peugeot: l’immagine è raccapricciante

E’ successo a Genova in una scorribanda notturna. Così una Ferrari F8 Spider è andata distrutta contro una piccola Peugeot.

Quella che da alcuni potrebbe essere definita come una bravata, avrebbe potuto trasformarsi in tragedia, ma complice l’ora in cui si è verificata, fortunatamente, non è accaduto nulla.

Ferrari Logo (Adobe Stock)
Ferrari Logo (Adobe Stock)

In ogni caso, la scena davanti alla quale si è trovata la polizia ligure a fatto ancora caldo è stata quasi comica. E come le forze dell’ordine, pure i cittadini e tutti coloro che si sono trovati a passare per quella strada alla mattina seguente sono rimasti sbigottiti.

Peugeot speronata: ecco il motivo

Il luogo dell’incidente è la città di Genova. Nel corso della notte una Ferrari F8 Spider color argento, è rimasta incastrata tra il muro di un edificio e una Peugeot 308 verde andando semi-distrutta.

Capita la gravità del gesto il guidatore e il passeggero anziché agire responsabilmente se la sono data a gambe, rifiutando altresì le cure mediche dell’ambulanza che nel frattempo era giunta sul posto evidentemente chiamata da qualche testimone, allertato dal forte botto.

Ovviamente, targa alla mano, le autorità ci hanno impiegato poco ad individuare i colpevoli del crash. Due ragazzi poco più che ventenni, pizzicati direttamente nelle loro abitazioni. Il bolide sportivo però, non era di loro proprietà, bensì era stato noleggiato per fare colpo probabilmente in una serata di festa.

Va detto che la Rossa era già stata avvistata nelle ore precedenti e balzata agli occhi di tutti per l’alta velocità che teneva. Poi, all’incirca alle 4 di notte, forse a causa di un dosso, chi era al volante ha perso il controllo finendo prima contro il dehors di un locale, quindi contro la 308 parcheggiata. Fortunatamente in quel momento nessuno stava passando sul marciapiede, altrimenti sarebbe stato falciato in pieno.

Ferrari F8 Spider, caratteristiche tecniche

Quanto accaduto deve suonare come un monito. Se non si possiedono le capacità, né i titoli per guidare certe vetture non bisognerebbe avventurarsi in tentativi azzardati. Seppur sia comprensibile voler fare bella figura, non è giustificabile una leggerezza del genere che avrebbe potuto costare caro a tutti.

Ci chiediamo come il noleggiatore possa aver accettato di mettere nelle mani di due sprovveduti, un mezzo di tali caratteristiche e valore. Dunque da biasimare non sono solo i protagonisti della vicenda, ma anche chi in maniera superficiale non ha calcolato i pericoli che potevano essere causati.

Giusto per snocciolare qualche dato tecnico della F1 Spider, diciamo che si tratta di un’auto da 720 cavalli, spinta da un V8 biturbo 3,9 litri. In pratica una delle più veloci e prestazionali presenti sul mercato. Lo spunto massimo raggiungibile è di 340 km/h con un passaggio da 0 a 100 km/h effettuato in soli 2”9.

Per quanto concerne il prezzo, si parte da una base di 263mila euro. Dalle immagini  apparse su Instagram si può notare come i danni rimediati sembrino molti e concentrati nella parte anteriore. Non dovrebbero, invece, essere stati coinvolti  motore e il cambio. E’ chiaro comunque che la somma da sborsare per le riparazioni sarà piuttosto alta.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
Incidente Ferrari Spider (Supercar Fails Instagram)