Suzuki Swift, su strada il nuovo modello che debutterà nel 2024 (VIDEO)

In Rete circolano già le immagini della nuova Suzuki Swift che dovrebbe debuttare nel 2024. Ecco come dovrebbe essere.

Il marchio Suzuki è in pieno fermento in questo periodo. L’addio alla MotoGP e anche al cross, in sostanza a tutto il mondo del motorsport, ha fatto scalpore. Il marchio giapponese infatti ha deciso di dare il via a una profonda ristrutturazione sia per quanto riguarda le due e le quattro ruote. E ovviamente si guarda al futuro, con un piano di investimenti davvero importante. Un futuro innanzitutto ecosostenibile, che non passa solo dalla elettrificazione di moto, auto e fuoribordo. Ma anche attraverso l’adozione di nuove politiche nel campo della ricerca e sviluppo oltre che in quello della produzione. Tutto questo è presente nel Piano Ambientale “Suzuki Enviromental Vision 2050”, presentata dal numero 1 Toshihiro Suzuki e che ora sta entrando nel vivo.

Il logo Suzuki (foto ufficiale)
Il logo Suzuki (foto ufficiale)

Il piano, che in italiano vuol dire “più compatto, di meno, più leggero, più contenuto, più ordinato”, prevede che vengano realizzati nuovi modelli dall’impatto ambientale contenuto che non obblighino il consumatore necessariamente alla mobilità elettrificata già da ora. Quindi non una forzatura dei tempi ma un progressivo sviluppo della tecnologia senza sforzare i tempi. Ed è questo su cui sta puntando già ora con le sue modo ma soprattutto con le auto.

Già nell’ultimo anno la Suzuki ha impegnato le sue risorse nel restyling forte di alcuni suoi modelli di punta come la Vitara Hybrid, la Across e la wagon Swace, derivate da Toyota Rav4 e Corolla. Adesso però ad Hamamatsu il focus è centrato sulle city-car e in particolare sulla quarta generazione della Swift, tra le più azzeccate degli ultimi anni nel suo segmento.

Suzuki Swift, ecco cosa dobbiamo aspettarci

La Suzuki Swift già nel 2020 si è aggiornata con motorizzazioni ibride più evolute e un look più moderno, ma la casa giapponese si è già portata avanti iniziando i collaudi del prossimo modello, quello che vedremo con ogni probabilità nel 2024 ma che dovrebbe essere presentato il prossimo anno.

Sulla Rete sono già apparse alcune immagini del modello, decisamente camuffato per nasconderne le reali forme, ma qualche notizia è filtrata. A prima vista, quello che si può dedurre è che la nuova Suzuki Swift avrà dimensioni più contenute rispetto al modello attuale. Per quanto riguarda le forme, si notano soprattutto gli archi che circondano le ruote e la sua nuova griglia anteriore. Diverso anche il paraurti posteriore, la cui forma a U sembra notevolmente più piccola di quella del modello in vendita oggi.

Altre possibili modifiche potrebbero riguardare i fari e le luci posteriori e la maniglia della porta posteriore, che ora si troverà sotto il finestrino in una posizione più tradizionale. Gli esperti assicurano che la versione Sport della Suzuki Swift potrebbe avere dimensioni maggiori ed essere più vicina alla Suzuki Vision Gran Turismo, ammirata quest’anno. Per quanto riguarda i motori invece di parla di un 1,2 litri e un 1,4 litri nella versione Sport, con le sue varianti mild-hybrid e a trazione integrale. Possibile anche però anche un full-hybrid. Dentro invece la nuova Swift avrà un infotainment da 9″, un quadro strumenti digitale da 7″ e, probabilmente, un head-up display. Lungo poi l’elenco di ADAS, incluso il controllo della velocità di crociera adattivo e l’assistenza al mantenimento della corsia.

Una Suzuki Swift che, a quanto pare, avrà anche un ulteriore sviluppo: infatti si parla di una versione SUV, una sorta di Swift Cross, che potrebbe colmare il divario tra il crossover urbano Ignis lungo 3.7 metri e il più grande Vitara B-SUV che misura 4.1 metri.