Wolff, tra Leclerc e Verstappen: sentite per chi fa il tifo

Wolff fa il tifo per Leclerc nella corsa al titolo di F1 2022: preferisce lui a Verstappen come campione del mondo.

Il ritiro nel Gran Premio di Francia rappresenta una grossa battuta d’arresto per Charles Leclerc. Adesso sono ben 63 i punti di distanza da Max Verstappen in classifica, dunque i piani per conquistare il Mondiale di Formula 1 si complicano parecchio.

Toto Wolff (Foto LaPresse)
Toto Wolff (Foto LaPresse)

La ritrovata vittoria in Austria aveva dato nuova linfa al pilota monegasco, reduce da alcune gare un po’ deludenti, e sembrava che anche a Le Castellet potesse trionfare. Sarebbe stato un successo importante per il suo campionato, però è arrivato un errore a sorpresa mentre guidava la corsa.

Nessuno si aspettava che andasse a sbattere, considerando pure che il Paul Ricard ha ampie vie di fuga. Invece, ha commesso uno sbaglio ed è finito contro le barriere. Uno zero che pesa tantissimo nel suo cammino verso il titolo, diventato un obiettivo ancora più difficile da conquistare adesso.

Nel weekend in arrivo c’è il GP d’Ungheria e dunque un’occasione di riscatto, però sarebbe importante che la Ferrari mettesse a segno una doppietta e che magari la Red Bull sbagliasse qualcosa. Ma stiamo vedendo che Verstappen e il suo team sbagliano poco o niente in questa stagione.

F1 2022, Toto Wolff tifa per Charles Leclerc

Se in casa Mercedes dovessero scegliere il campione del mondo 2022 tra Verstappen e Leclerc, non avrebbero alcun dubbio. Dopo quanto successo nello scorso campionato con il pilota della Red Bull e con la sua scuderia, la scelta ricadrebbe certamente su Charles.

Toto Wolff in un’intervista concessa a Nextgenauto ha ribadito il proprio pensiero in merito alla corsa iridata: “Sarebbe bello per la F1 se Leclerc rimanesse in lotta per il mondiale fino alla fine. È un pilota straordinario, dalla grande personalità e che merita di vincere. Non so se il mio supporto lo aiuti, ma dovessi scegliere un campione sceglierei lui”.

Il team principal della Mercedes non ha nessuna esitazione nell’indicare nel driver della Ferrari il suo preferito. Comunque comprensibile che auspichi un suo rientro nei giochi per il titolo, così da rendere il resto della stagione di F1 più interessante. Altrimenti ci sarebbe il rischio di un finale già scritto, con Verstappen e Red Bull che potranno festeggiare con anticipo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ad ogni modo, il campione in carica e il suo team in questo momento stanno meritando di essere in testa alle classifiche. Non stanno rubando assolutamente nulla. Se in Ferrari hanno commesso troppi errori, non è colpa di Max e della Red Bull.