Febbre Ferrari a Monza: emerge un dato davvero impressionante

Il ritorno alla vittoria della Ferrari ha riacceso l’entusiasmo dei tifosi italiani nei confronti della F1. I numeri di Monza sono da brividi. 

Sono bastate le tre vittorie di Leclerc e a quella di Sainz a Silverstone per riavvicinare il popolo italiano al Circus. Dopo un periodo di cauto distacco dovuto perlopiù alla supremazia Mercedes, nonché al Covid che ha impedito agli amanti delle quattro ruote di recarsi in massa negli autodromi, il cuore rosso è tornato a battere più forte e vivo che mai.

Charles Leclerc, Ferrari (Ansa Foto)
Charles Leclerc, Ferrari (Ansa Foto)

Sebbene oggi le due classifiche generali non stiano giocando a favore della Ferrari, considerato che tra i costruttori la scuderia ha uno svantaggio di 82 lunghezze dalla Red Bull, e tra i piloti, Charles è secondo ma a 63 punti da Verstappen, i fan ci credono ancora e la speranza di vedere il monegasco trionfare a fine stagione resta vibrante.

La Ferrari vincente fa scoppiare la F1 mania

A dimostrare che un po’ più di lotta ai vertici rispetto agli anni dal 2014 al 2020 stia facendo bene al movimento ci sono i tagliandi staccati a migliaia ovunque. Non vi è circuito toccato dalla F1 che non superi il proprio record di presenze.

Già lo scorso anno l’interesse nei confronti della disciplina era cresciuto, ma il campionato in corso con il testa a testa tra due giovanissimi come il “Predestinato” e Mad Max, ha davvero fatto compiere il botto ad uno sport a lungo in crisi di credibilità.

In quest’ottica, guardando al prossimo settembre e all’attesissimo round di Monza, il presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani ha affermato che l’impianto brianzolo sta subendo delle modifiche proprio per ospitare tutti.

Stiamo ancora ampliando le tribune per non lasciare nessuno fuori“, ha affermato a GR Parlamento nel contesto della trasmissione “La Politica nel Pallone”.´

In omaggio ai suoi primi 100 di vita, il tracciato lombardo ha in programma una vera e propria festa. “I numeri sono eccezionali, mai ottenuti prima. Andiamo verso i 320mila spettatori nel weekend“, ha annunciato l’ingegnere lieto delle notizie ricevute finora dai rivenditori ufficiali dei biglietti.

Nella sola domenica prevediamo 110-120mila persone. Per questo, come detto, stiamo realizzando spalti provvisori“, ha spiegato.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

A proposito invece dell’incidente clamoroso di domenica scorsa del #16 mentre comandava tranquillamente il gran premio di Francia, il dirigente pugliese non si è sentito di gettare la croce sul pilota. “Purtroppo capita“, ha considerato. “A mio avviso ne uscirà più forte come corridore. Io continuo ad augurarmi una Rossa campione del mondo. Ci manca tantissimo“, la chiosa condivisa da molti.