Enzo Ferrari, in arrivo una sorpresa per i fan: ecco di cosa si tratta

La storia di Enzo Ferrari è una delle più raccontate nel mondo del cinema. Ed ecco che sui nostri schermi sta arrivando una nuova serie.

Se c’è ancora una figura in Italia e nel mondo che è conosciuta e presa ad esempio come modello di tenacia e volontà, è quella di Enzo Ferrari. Un mito senza tempo, che da Modena andò alla conquista delle piste di ogni continente con le sue auto, che ha costruito non senza sacrifici. Non solo come produttore di auto di lusso ha avuto successo, ma anche in pista. Con lui in vita, la Ferrari ha portato a casa 9 campionati del mondo piloti e 8 campionati del mondo costruttori.

Enzo Ferrari (ANSA)
Enzo Ferrari (ANSA)

“Il Drake” veniva chiamato dai suoi avversari inglesi, che lo accostarono al celebre corsaro Francis Drake, usando quel nomignolo a metà tra accusa e ammirazione. Perché Ferrari aveva capacità e determinazione nel perseguire e cogliere risultati sportivi di portata assai superiore alla sua piccola azienda, anche se con atteggiamenti quasi dittatoriali.

Ancora oggi le sue imprese sono ricordate dai fan di tutto il mondo. Indimenticabile l’esordio nel campionato mondiale di F1, al Gran Premio di Monaco il 21 maggio 1950, dopo aver saltato l’inaugurazione a Silverstone in polemica con gli organizzatori per i premi gara. Ci volle un anno prima che centrasse il primo successo, proprio in Inghilterra con José Froilán González, sbaragliando lo squadrone Alfa Romeo ben più forte e titolato. Fu la vittoria che segnò il declino dell’Alfa Romeo nel mondo della F1 e l’ascesa sportiva della Ferrari, che da quel momento in poi, non con alcuni momenti difficili, rimase comunque sempre sulla cresta dell’onda.

Enzo Ferrari, presto un’altra opera in TV

Una storia, quella di Enzo Ferrari, raccontata in decine di libri e documentari, ma anche in pellicole più o meno famose. Tra le ultime la ministerie tv in cui a interpretare il Drake fu Sergio Castellitto, che ne raccontò non solo la vita in pista ma anche quella privata, ai più comunque poco nota. Anche Hollywood è rimasta affascinata da questa figura, tanto che il famoso regista Michael Mann ha voluto dedicargli un’opera. Adesso però sembra che sulle vicende del mitico boss di Maranello bolla in pentola qualcosa. Infatti Apple, che già da tempo si sta dedicando all’intrattenimento video in streaming on-demand, ha annunciato che produrrà una serie TV su Enzo Ferrari.

Lo sceneggiatore e ideatore di questa serie dedicata al Drake è Steven Knight, l’autore di “Peaky Blinders” in onda su Netflix. A ispirarlo la biografia “Ferrari Rex”, realizzata da Luca Dal Monte, giornalista e direttore delle relazioni esterne di Maserati, con un passato anche a Maranello e che ha vissuto per anni l’atmosfera di quell’azienda. A produrre questa serie sarà poi un volto noto in Italia e non solo come Paolo Sorrentino, premio Oscar con “LA Grande Bellezza” nel 201, ma ci sono anche Lorenzo Mieli, Nicola Giuliano, Giulio Marantonio e Lorenzo De Maio. Non sarà affidata a lui però la regia, che invece è di Stefano Sollima, che ha diretto serie di grande successo come “Gomorra”, “Romanzo Criminale” e “ZeroZeroZero”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Secondo le prime anticipazioni, si parlerà tanto di alcuni aspetti legati alla vita di Enzo, a partire dalla morte del figlio Dino e del dolore vissuto dopo, oltre al rapporto con alcuni piloti, in particolare quel Gilles Villeneuve che Ferrari amò come un figlio. Ancora però non è stato svelato il nome di chi interpreterà il Drake.